Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Le Fattorie Fiandino in Piemonte a TuttoFood 2017: degustazioni, shoowcooking per scoprire i suoi prodotti

DoveRho (MI) - Fiera Milano Rho

Quandodal 08 maggio 2017 al 11 maggio 2017

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

L’impegno etico e morale delle Fattorie Fiandino in Piemonte incontra la più grande fiera enogastronomica B2B: dall’8 all’10 maggio negli spazi di Rho Fiera Milano, i prodotti Fiandino saranno protagonisti di importanti showcooking e momenti di degustazione a TuttoFood 2017.

 

Un momento per venire a conoscenza e scoprire da vicino questa realtà casearia a Villafalletto, che dalla cura degli animali – 200 capi di Bruna Alpina nutriti con mangimi naturali e liberi di muoversi nella fattoria – alla fase produttiva, veicola la tradizione di ben quattro generazioni da sempre impegnate nella produzione di formaggi.

 

Riflettori puntati sulla linea di prodotti con vero caglio vegetale: le Fattorie Fiandino vantano infatti un prodotto 100% vegetale e a zero contenuto di lattosio come il Gran Kinara, un formaggio a lunghissima stagionatura, a cui si affiancano altre tipologie di formaggio dove il caglio animale è stato interamente sostituito dal risultato della lavorazione dei fiori de Cynara cardunculus, il comune cardo selvatico che cresce spontaneo anche sulle montagne limitrofe. Una scelta etica, di gusto, e di rispetto verso la natura, la terra e la tradizione, in quanto il caglio vegetale era noto in tutto il bacino del mediterraneo da millenni.

 

Le Fattorie Fiandino vi invitano a partecipare al loro ricco programma di degustazioni e showcooking con il Campione del Mondo Diego Crosara e lo chef e docente dell’Istituto CFIQ di Pinerolo (TO), Francesco Nusdeo. Ogni giorno – dal Burro 1889 ai prodotti a caglio vegetale – i maestri dei fornelli prepareranno gustose ricette a cui si affiancano tantissime degustazioni per scoprire da vicino i prodotti delle Fattorie Fiandino.

 

PROGRAMMA

 

Lunedì 8 maggio – ore 10:30

Le frolle secondo Diego Crosara: interpretazioni dolci e salate.

 

Ore 12:30

Risotto carnaroli profumato al lime e Lou Blau, mantecato con Gran Kinara e burro 1889.     

Spumante Metodo Classico Riserva Coppo 2009

Ricetta a cura di Francesco Nusdeo

 

Martedì 9 maggio – ore 12:30

Pasta trafilata al bronzo con fonduta di Lou Sande e croccante al Gran Kinara.

Zucchine ripiene di quinoa, erbette e Ottavio, gratinate al Gran Kinara.

Spumante Metodo Classico Riserva Coppo 2009

Ricette a cura di Francesco Nusdeo.

 

Mercoledì 10 maggio – ore 12:30

Tagliatelle al burro salato 1889 con funduta di La Blancha.

Sformatini di asparagi e Toma del Fra’ con crema al Gran Kinara

Spumante Metodo Classico Riserva Coppo 2009

Ricette a cura di Francesco Nusdeo.

 

Fattorie Fiandino in Piemonte

 

Le Fattorie Fiandino sono una realtà casearia che sorge nelle vallate di Villafalletto in provincia di Cuneo (Piemonte). Da ben quattro generazioni si tramandano di padre in figlio la sapienza artigiana nel creare prodotti alimentari che siano rispettosi della terra, dei valori che questa ci insegna e degli animali che qui si allevano.

 

La produzione è ancora svolta in continuità con il passato e con l’aiuto di una tecnologia pacata che mai sovrasta il lavoro dell’uomo; alle Fattorie Fiandino non ci si avvale di additivi, conservanti, e si rispetta la ciclicità delle stagioni e la natura nella convinzione di creare un prodotto di qualità e che sappia emozionare.

 

Gli animali sono il punto di partenza di questo discorso etico che Egidio e Mario Fiandino portano avanti nel rispetto di chi li ha preceduti: vengono allevati esclusivamente animali di razza “Bruna Alpina”. Una scelta felice che, grazie ad un’accurata selezione e a un’alimentazione ottimale, consente di ottenere latte di qualità superiore. Certo la quantità prodotta da ogni capo è limitata, ma la visione di queste vacche, libere nei campi e nei prati, non ha prezzo.

 

Caglio vegetale

 

Oltre al latte che proviene esclusivamente dalle stalle e non da centri di raccolta, le Fattorie Fiandino puntano i riflettori su un metodo di produzione che non ha precedenti nel mondo, attraverso l’utilizzo del caglio vegetale prodotto dai fiori di Cynara cardunculus, il comune cardo selvatico che cresce spontaneo anche sulle montagne limitrofe (la maggior parte dei cagli denominati “vegetali” in commercio derivano da processi microbici di derivazione fungina).

Si tratta di un’alternativa, rara e ricercata, al tradizionale caglio animale, in grado di contribuire in maniera determinante allo “zero lattosio” del Gran Kinara e di fornire caratteristiche organolettiche originali e gradevoli. I formaggi ottenuti con tale metodo si contraddistinguono infatti per la loro morbidezza e per profumi e gusti delicati e pieni, dove tutta la bontà del latte delle Fattorie Fiandino si esprime al meglio.

Un procedimento che affonda le radici nel passato e che grazie a questa scelta da parte dei Fiandino ritorna a rivivere nei giorni nostri.

 

Prodotti

 

Kinara:

la linea di formaggi Kinara utilizza il raro e pregiato “vero caglio vegetale” ottenuto da fiori di Cynara cardunculus. Un’esclusiva delle Fattorie Fiandino che comprende il Gran Kinara, unico al mondo a lunghissima stagionatura simile a un grana, la toma a latte crudo Lou Bergier, la Toma del Frà, il Lou Blau, la toma Lou Sandel’Ottavio formaggio alla birra scura e La Blancha , toma al tartufo

 

Linea tradizionale:

la storia centenaria della Famiglia Fiandino continua nei formaggi della tradizione. Ne fanno parte il ricercato Selezione Fiandino Riserva, stagionato oltre 20 mesi su pregiati assi di abete e, grazie ad una tecnica innovativa di marchiatura lo Stravecchio, personalizzabile con il logo o il nome del cliente.

 

Burro 1889:

Dal prezioso latte piemontese, munto e raccolto tutti i giorni, si ottiene per centrifuga le panne fresche. Queste riposano per oltre 72 ore, un tempo straordinariamente lungo, prima di diventare Burro 1889 – anno di ascita del capostipite Fiadino. Di qualità superiore rispetto ai normali burri italiani per affioramento, che per le loro qualità organolettica vengono evitati in pasticceria e cucina. Morbido, delicato sempre spalmabile con profumi di panna. Da scoprire anche nella versione Burro 1889 salato per cui si è scelto l’esclusivo sale integrale delle saline Culcasi di Nubia presso Trapani,  vero patrimonio storico, tanto da essere un presidio Slow Food.

 

Ghitina Mani e Corpo:

Da una antica ricetta di Nonna Margherita detta “Ghitina”, nascono le creme Ghitina mani e Ghitina corpo. Realizzate con Burro 1889 e con selezionati ingredienti naturali, stupiscono per la loro capacità di mantenere le pelle morbida, asciutta e idratata. Una vera carezza per le mani, una vera carezza per il corpo.

 

A le Fattorie Fiandino si respira una storia centenaria fatta di tradizioni mantenute nel tempo, passione per il proprio lavoro e garanzia di qualità per i propri prodotti che dalla terra e dalla natura prendono il meglio per diventare eccellenza gastronomica.

 

Fattorie Fiandino

via Termine, 25 – 12020 Villafalletto (Piemonte)

Tel. +39 0171.930014


Fax +39 0171.930177

 

Web: http://www.fattoriefiandino.it

Facebook: https://www.facebook.com/fattoriefiandinoinpiemonte

 

 

 

 

Letto 560 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti