Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

A Cooking for Art Milano "I Capolavori" delle aziende di Confagricoltura

DoveVia Giacomo Watt 37, Milano (MI) - Complesso Polifunzionale W 37

Quandodal 26 novembre 2016 al 28 novembre 2016

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

W 37 - Via Giacomo Watt 37 – Milano - 26 novembre (16,00 - 22,00) - 27 novembre (12,00 – 22,00) - 28 novembre (10,00 - 17,00)

Dopo il successo dell’edizione romana, che si è svolta a Ottobre a Officine Farneto, Confagricoltura parteciperà “Cooking for Art Milano”, l’evento organizzato da Luigi Cremona e Witaly, che si svolgerà nel prestigioso complesso polifunzionale W37, Via Giacomo Watt 37, nel cuore dei Navigli dal 26 al 28 novembre.

L’ Organizzazione degli imprenditori agricoli italiani sarà presente con un proprio spazio espositivo in cui le aziende associate proporranno ai visitatori le eccellenze del Made Italy agroalimentare. Dagli oli ai vini, alle birre artigianali; dal riso alla pasta; dalle farine ai legumi; dai formaggi al miele; dai pomodori trasformati alla mozzarella; dallo zafferano ai sott’oli, alle confetture. Ma anche piante aromatiche e officinali. Veri e propri “Capolavori” firmati dagli agricoltori che sempre più allargano la loro visione imprenditoriale dalla produzione alla trasformazione, in un’ottica di mercato di filiera sostenibile, integrata con il mercato e ai soggetti che vi operano. Come gli chef.

“Il nostro settore – ha detto il presidente di Confagricoltura Mario Guidi – ha grandissime potenzialità, anche a livello internazionale. Ma questa sfida si vince solo facendo squadra, non solo con il mondo della trasformazione e della distribuzione, ma anche con quello della ristorazione, perché sono gli chef che, con la loro maestria, sono capaci di valorizzare i prodotti della terra, diventando i veri ambasciatori del Made in Italy nel mondo.”

Cooking for Art va in questa direzione. Nel corso della manifestazione, infatti, verranno assegnati i premi miglior Chef Emergente e quello miglior Pizza Chef Emergente Nord dell’edizione 2017, Migliori Botteghe di Milano, Migliore selezione dei prodotti e Miglior servizio al cliente. E anche il premio istituito da Confagricoltura allo chef in gara per la Migliore valorizzazione dei prodotti dell’agricoltura. Ma non solo. I tre giorni, ospiteranno eventi, momenti di formazione, tavole rotonde, pranzi e cene stellate e anche una mostra: una personale dell’artista Giampaolo Atzeni dal titolo “Alchimie Evocative”, a cura di Rosetta Gozzini, in collaborazione con BQB Gallery, le cui opere richiamano sempre particolari del mondo del cibo e della cucina.

Nell’ambito della manifestazione, inoltre, Confagricoltura organizzerà il tradizionale evento per promuovere l’olio nuovo che si svolgerà quest’anno il 26 novembre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Olio di oliva, indetta dal COI.

L’evento, riservato alle aziende del settore olivicolo, si svolgerà nel prestigioso ristorante LUME guidato dallo chef stellato Luigi Taglienti situato all’interno della location W 37 dalle 15,30 alle 18,30  e prevede due iniziative dedicate in modo particolare al mondo della ristorazione. La prima riunirà in una tavola rotonda esperti degustatori, prestigiosi chef e  grandi ristoratori e approfondirà l’importanza della “carta degli oli” nella ristorazione moderna. La seconda, a seguire, sarà l’occasione per le aziende presenti di valorizzare i propri oli con il panel leader Gino Celletti; a tal fine sarà organizzata una presentazione - degustazione degli oli in abbinamento con pietanze preparate dallo chef stellato Tano Simonato, patron del ristorante Tano Passami l’Olio e autore del libro “Passione extravergine”.

Queste le aziende di Confagricoltura:

Agricola Aurora – Azienda agricola Garbelli – Azienda agricola Pantaleo Greco – Azienda agricola Villa Pedestone – Azienda Pierluigi Rosso – Azienda Talente - Cascina Poggia di Le Thi Tung - Doro 83 - FAI (Federazione Apicoltori Italiani) – Farchioni – Fattoria di Poggio Piano – Green Farms - OP Mediterraneo/La Fiammante - Prati del Volturno

 

Letto 625 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti