Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino > Vocacibario

Vocacibario

4° Mare di Champagne ad Alassio

di Virgilio Pronzati

MappaArticolo georeferenziato

Con la manifestazione Un Mare di Champagne, Alassio una volta l’anno, è la capitale italiana dello Champagne.  Un vino che superando l’usura dei tempi e il variar delle mode rimane il più celebre vino nel mondo. In questo caso lo Champagne ha caratterizzato per due giorni, dal 20 al 21 giugno, molteplici iniziative commerciali e mondane alassine.  Tornando allo Champagne, quest’anno sono cresciute sia le maison che la qualità globale.  Quarantadue Case di cui grandi, medie e piccole per un totale di 115 Champagne: ben 1300 bottiglie di Champagne fatte degustare a oltre settecento invitati. Tutti i banchi d’assaggio situati nel salone interno e nell’ampia terrazza sul mare del Gran Hotel Alassio & SPA, sono statti continuamente affollati da ristoratori, enotecari, personaggi, enoappassionati e giornalisti del settore e no.  

Non solo.  Le degustazioni dello Campagne sono state intervallate da raffinate golosità selezionate dalla Selecta Spa, griffe dell’alta ristorazione. L’impegnativa degustazione, iniziata alle 14 e terminata alle 20, ha evidenziato buon un livello qualitativo di tutte le tipologie presenti: Pas dosè, Brut, Extra brut e Millesimati di uno o più vitigni, Premier e Grand Cru.   

“Siamo molto soddisfatti di questa quarta edizione di Un mare di Champagne”, commenta Barbara Porzio del Consorzio Macramè – Dire, Fare, Mangiare-, organizzatore dell'evento. “Mai come quest'anno abbiamo avuto la percezione netta di quanto questa manifestazione riscuota un grande successo, non solo tra gli operatori del settore, ma anche presso il pubblico dei non addetti ai lavori. Le Maison hanno partecipato con grande entusiasmo e si è creata una bellissima atmosfera, nella quale il lato professionale dell'evento è stato reso estremamente piacevole e godibile dal clima informale e conviviale che si è venuto a creare tra tutti i partecipanti.”
 
Al percorso di degustazioni si sono affiancati seminari tematici e formativi con i relatori di eccezione Livia Riva, la Dame du Vin e Alessandro Scorsone, sommelier e Responsabile degli eventi conviviali di Palazzo Chigi, che hanno permesso ai partecipanti accreditati di ripercorrere le tappe della storia dello Champagne, del suo terroir e delle persone che hanno, nel tempo, costruito il mito e la realtà del Re dei Vini e dell'arte che si cela dietro il servizio di ogni bottiglia di Champagne.

Tutti esauriti i posti disponibili – i seminari erano a numero chiuso-, così anche il cooking show di Alida Gotta, la giovane finalista dell'edizione 2015 di Masterchef, che insieme con Livia Riva ha svelato alcuni segreti per l'utilizzo insolito dello Champagne in cucina.  Il secondo giorno di Un Mare di Champagne si è svolto nel nome dello sport, sempre all’insegna di classe e bollicine. Sportivi e appassionati si sono riuniti al Golf Club Garlenda, un gioiello nella verde valle del Lerrone, sfidandosi su un percorso a 18 buche stablefort per la conquista della prima edizione del Torneo di Golf Un Mare di Champagne.

Al vincitore assoluto, Michele Scofferi, e agli altri vincitori e classificati nelle diverse categorie, bottiglie pregiate di Champagne offerte dalle Maison Vranken Pommery e Drappier, oltre ad altri premi messi in palio dagli Sponsor Gioielleria Medagliani e Acqua di Alassio. La premiazione del torneo di golf si è svolta durante una Cena di Gala presso la Club House del Golf Club Garlenda. La realizzazione della cena è stata affidata alle mani sapienti di un poker chef eccezionali che hanno lavorato insieme agli Chef del consorzio Macramè - Dire, Fare, Mangiare-: Massimo Viglietti dell’Enoteca Achilli di Roma, Maurilio Garola della Ciau del Tornavento di Treiso, Federico Gallo della Locanda del Pilone di Madonna di Como e lo Chef Patissier Franco Ascari, consulente Selecta. La cena di Gala ha chiuso con successo la quarta edizione di Un Mare di Champagne, dando appuntamento a tutti alla prossima edizione di questo straordinario evento.

Ecco l’elenco delle quarantadue aziende con i rispettivi vini

Alexandre Penet; André Robert; Besserat De Bellefon: Billecart-Salmon; Bonnaire; Breton Fils; Bricout; Bruno Paillard; Charles Heidsieck; Christian Bourmault; De Sousa; Delamotte; Deutz; Devaux;  Diamant; Egly-Ouriet; F. Thill; Franc Pascal; Françoise Bedel;  Gaston Chiquet; Henri Goutorbe; Jacquesson; Laurent Perrier; Legras & Haas;  Louis Barthèlemy;  Louis Brochet;  Michel Mailliard;  Moet et Chandon;  Mumm;  Paul Bara;  Paul Louis Martin;  Perrier-Jouet;  Pertois Moriset;  Philipponnat;   Paul Roger;  Pommery; R & L  Legras;  Steinbruck;  Stéphane Breton; Taittinger; Thienot; Vieille France.

Un Mare di Champagne 2016 è realizzato con il sostegno di: Acqua di Alassio; Barel; Barriqule; Expo; Fongo; G.I.A – Gruppo Immobiliare Alassio; Gambera Solutions; Generali Assicurazioni; Gioielleria Medagliani; Gufram; La Casera; Latte Alberti; Lauretana; Locanda del Pilone; Marchesi Antinori; Novaro Olio; Pasqualini; Pico Maccario; Porsche; RCR; San Goloso; Selecta; Sogegross; Terraalta; Un Mare di Shopping; Unogas. Patrocinio del Comune di Alassio.

Letto 1506 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Virgilio Pronzati

Virgilio Pronzati


 e-mail

Virgilio Pronzati, giornalista specializzato in enogastronomia e già docente della stessa materia in diversi Istituti Professionali di Stato...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti