Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Vino

Tutti i colori del bianco

di Sergio Ronchi

MappaArticolo georeferenziato

LUNEDI’ 16 MAGGIO 2016 presso l'Hotel Michelangelo (Piazza Luigi di Savoia 6) di Milano l’associazione Go Wine, d’intesa con il Consorzio Tutela Vini Soave e Recioto di Soave ha presentato la settima edizione di “Tutti i colori del Bianco”, forum nazionale sul vino bianco italiano.
La caratteristica interessante di quest'anno è stata la possibilità di assaggiare per ogni cantina presente due annate differenti dello stesso vino.
Le aziende presenti sono state di varie regioni d'Italia e di grande qualità nei vini proposti. Non sono mancate le sorprese anche con alcune “vecchie annate” oramai fuori commercio ma molto interessanti da assaggiare per capre l'evoluzione del prodotto.
Qualche nome che mi ha colpito particolarmente?

Accadia di Serra San Quirico (An) con un paio di Verdicchio Classico Superiore molto interesssanti; Ancilla Lugana di Dossobuono di Villafranca (Vr) ha presentato La Ghidina 2006, un Lugana complesso prodotto con uve leggermente appassite e affinato in barrique; Bixio Poderi di San Bonifacio (Vr) buono il soave Classico Bassanella nella sua ultima annata, un vino con le sue giuste mineralità; Bricco Maiolica di Diano d’Alba (Cn) ha portato un grandissimo chardonnay il Pensiero Infinito nelle annate 2012 e un grande 2006; Broglia di Gavi (Al) che dire... 3 annate del Bruno Broglia, il prodotto di punta un Gavi di grande piacevolezza e pulizia con il 2012 ancora molto giovane; Cantina Sociale del Giogantinu di Berchidda (Ot) con un vermentino con note di rosmarino molto piacevole; Cieck di San Giorgio Canavese (To) con l'erbaluce nelle sue diverse interpretazioni, spumante, fermo e passito; Quartomoro di Sardegna di Arborea (Or) ha presentato il VRM un vino di impatto molto interessante; Ronchi Rò di Dolegna del Collio (Go) ottimi Sauvignon, produzione biologica; Cantine dell’Angelo di Tufo (Av) un ottimo Greco di Tufo con una bella nota minerale e D’Aione di Tufo (Av) altro bell'esempio di greco di Tufo.

Cosa si è capito da questa bella serata? Che ci sono molti vini bianchi in Italia che possono invecchiare e che anzi migliorano con il passare del tempo se sono stati prodotti nel modo corretto e in particolare tra quelli presenti il Verdicchio, il Lugana, il Cortese di Gavi e il Trebbiano di Soave che possono invecchiare vari anni senza perdee la freschezza e anzi migliorando nei sentori di frutta matura, di speziatura e anche di idrocarburi.


Fonte news: mia partecipazione diretta

Letto 1077 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Sergio Ronchi

Sergio Ronchi


 e-mail

Appassionato di vino da molto tempo, ho organizzato vari eventi di presentazione prodotti utilizzando varie location a Milano, Padova, Bergamo e Roma....

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti