Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino > Doc e Docg

Doc e Docg

Doc e Docg: Assisi Doc

di Sergio Ronchi

MappaArticolo georeferenziato

La zona di Assisi è il territorio della provincia di Perugia che ha ottenuto per ultima la Denominazione di Origine Controllata. La DOC Assisi prende il nome dalla città più rappresentativa dell'area geografica in cui viene prodotto, città nota per la sua storia e la ricchezza culturale. I vini appartenenti a questa DOC derivano da vigneti che si trovano nella fascia collinare compresa tra 180 e 550 metri sul livello del mare, in una parte del territorio dei comuni di Assisi, Spello e Perugia.

Queste le tipologie previste:

Assisi Bianco; vitigno Trebbiano dal 50% al 70%e Grechetto minimo 10%, titolo alcolometrico minimo 10,5%.
Assisi Grechetto; vitigno Grechetto minimo 85%, titolo alcolometrico minimo 11%.
Assisi Rosso, vitigni Sangiovese dal 50% al 70% e Merlot dal 10% al 30%, titolo alcolometrico minimo 11,5%.
Assisi Rosato e Novello; vitigni Sangiovese dal 50% al 70% e Merlot dal 10% al 30%, titolo alcolometrico minimo 11%.
Assisi Cabernet Sauvignon; vitigno Cabernet Sauvignon minimo 85%, titolo alcolometrico minimo 12%.
Assisi Cabernet Sauvignon riserva; vitigno Cabernet Sauvignon minimo 85%, titolo alcolometrico minimo 12,5%.
Assisi Merlot; vitigno Merlot minimo 85%, titolo alcolometrico minimo 12%.
Assisi Merlot riserva; vitigno Merlot minimo 85%, titolo alcolometrico minimo 12,5%, affinamento minimo 24 mesi di cui 12 in botte.
Assisi Pinot nero; vitigno Pinot Nero minimo 85%, titolo alcolometrico minimo 12%.
Assisi Pinot nero riserva, vitigno Pinot Nero minimo 85%, titolo alcolometrico minimo 12,5%, affinamento minimo 24 mesi di cui 12 in botte.

L'Assisi Rosso DOC è ideale per la cacciagione e per i piatti più strutturati.
Il Novello può essere utilizzato per qualsiasi portata, ma si sposa particolarmente bene con formaggi, salumi e castagne. Il Rosato si abbina a piatti leggeri, come minestre o pasta con verdure. Il Bianco è ottimo per accompagnare pietanze di pesce o come aperitivo. Una particolarità: la resa massima prevista è di 10t per ettaro per tutte le tipologie tranne che per il Grechetto che è di 8t per ettaro.

Letto 4279 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Sergio Ronchi

Sergio Ronchi


 e-mail

Appassionato di vino da molto tempo, ho organizzato vari eventi di presentazione prodotti utilizzando varie location a Milano, Padova, Bergamo e Roma....

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti