Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Food

Arezzo e le sue vallate ospiti al “Toscana Fuori Expo”

DoveVia Daverio, 7, Milano (MI) - Chiostri dell'Umanitaria

Quandodal 14 luglio 2015 al 19 luglio 2015

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

Dal 14 al 19 luglio 2015 ai Chiostri dell'Umanitaria a Milano 

 

Degustazione gratuite di prodotti enogastronomici tipici e concorsi per vincere una vacanza nel territorio aretino Un viaggio virtuale da Milano ad Arezzo per vivere un’esperienza culturale e sensoriale fuori dal comune. Al Toscana Fuori Expo è la volta di Arezzo: martedì 14 luglio, a partire dalle 17.30, ai Chiostri dell’Umanitaria di via Daverio 7, si apre la “sei giorni” dedicata alla promozione del territorio aretino e dei suoi prodotti di eccellenza, tra rievocazioni storiche e percorsi enogastronomici realizzati ad hoc. I visitatori potranno immergersi nel “buon vivere” toscano: saranno infatti oltre 40 gli appuntamenti (eventi, incontri, mostre, convegni, proiezioni, concerti, conferenze, degustazioni gratuite, cooking show e wine bar) proposti nell’ambito della manifestazione “ Arezzo e le sue vallate : la cultura del buon vivere”.  La partecipazione aretina al “Toscana Fuori Expo è stata coordinata da Camera di Commercio e Comune di Arezzo che insieme ai Comuni di Bibbiena, Chiusi della Verna, Poppi, Pratovecchio e San Giovanni Valdarno, a Confcommercio, Confartigianato e Coldiretti, a Strada del Vino-Terre di Arezzo e Associazione Cuochi della provincia di Arezzo e a molte altre associazioni aretine hanno messo a punto un ricco programma di eventi e iniziative in grado di presentare sapori, odori colori , musiche e prodotti delle terre aretine.  Oltre 100 gli operatori coinvolti assieme a 40 aziende vitivinicole e 30 aziende agroalimentari che animeranno i chiostri dalle 11.00 alle 23.00.

Tra le iniziative in programma: martedì 14 luglio, a partire dalle 11. 00, il programma prevede la presentazione del progetto di ristorazione scolastica “a km zero” mentre alle 15.30 i maestri artigiani casentinesi daranno una dimostrazione pratica dell’antica lavorazione del legno. Alle 18.30 convitata d’onore è la “Chianina” in un Cooking Show dell’Associazione Macellai, a cui seguirà alle 21.30 la prima delle presentazioni dedicate ai “Grandi di Arezzo “ incentrata sulla figura di Guido Monaco.  Mercoledì 15 luglio, dalle 11.30, spazio alla Fiera antiquaria di Arezzo a cui seguirà alle 16.30 un laboratorio, curato da artigiani casentinesi, sulla lavorazione del ferro battuto. Alle 19.00 si terrà l’agriapericena gratuito “Family & Food” con vini e prodotti della provincia di Arezzo.  Giovedì 16 luglio la mattinata sarà caratterizzata dalla presentazione del progetto WiKIDdays per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni: sognare in grande! Alle 17:00 Cooking Show per bambini con prodotti di Campagna Amica “Magie in cucina: immergetevi in un mondo magico, dove i succhi di frutta diventano sfere e quelli di verdura si trasformano in spaghetti”. Alle 19.30 protagonista è la degustazione di olio extra vergine di oliva e a seguire apericena gratuito con bruschetta, prodotti e vini del territorio aretino. Si concluderà la serata con la degustazione dello “Stufato alla Sangiovannese” con lo chef Paolo Tizzanini.  Venerdì 17 luglio, dalle 11.00, ci sarà la presentazione del 63° Concorso Internazionale Polifonico Guido d’Arezzo; alle 18.30 Cooking Show dell’Associazione cuochi della provincia di Arezzo; alle 19.00 il percorso di degustazione di vini aretini e alle 21.30 il cabaret aretino “Non siamo mica a Zeligghe”.  Sabato 18 luglio la Serata di gala sarà “Dedicato a Piero della Francesca” nel salone degli affreschi con cena a base di prodotti del territorio aretino, reading, proiezioni di docufilm e concerto dell’Orchetra Sinfonica “Guido di Arezzo”.

Domenica 19 luglio, alle 17:00, sarà il momento della sfilata dei Figli di Bocc (Manifestazione antica di figuranti con costumi ed volto celato da preziose maschere di cartapesta) e alle 21.00 il Musical “Gnicche brigante e gentiluomo”.

Tutti i giorni, dalle 17.00 alle ore 23.00, wine bar e dimostrazioni delle Sigaraie della Manifattura di Lucca con degustazione del sigaro toscano, in abbinamento a vinsanto e distillati. Oltre alla mostra permanente su cultura, storia, tradizioni e artigianato artistico di Arezzo, ai chiostri ci sarà anche l’esposizione di due opere di Icastica.

Gli ospiti delle iniziative in programma potranno partecipare ad un concorso che metterà in palio soggiorni gratuiti per due persone nel territorio aretino offerti dalle strutture ricettive della provincia.

 

Letto 1395 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti