Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Esperti > Eventi > Vino

Mantova e la poesia nel suo vino a Milano per Expo 2015

DoveMilano (MI) - Fuori e Dentro EXPO

Quandodal 06 luglio 2015 al 16 ottobre 2015

di Mariella Belloni

MappaArticolo georeferenziato

L’agricoltura mantovana, conosciuta soprattutto grazie ai suoi prodotti tipici più rinomati come i formaggi e i slaumi, annovera anche una cultura e una tradizione vitivinicola di origini antiche che si esprime principalmente attraverso la produzione di tre vini a Denominazione di Origine Controllata e di quattro vini a Indicazione Geografica Tipica.

I vini mantovani costituiscono una delle più interessanti produzioni emergenti nel panorama internazionale, con oltre 1800 ettari votati a vigneto e 16 aziende, riunite nel Consorzio Vini Mantovani. Al Ristorante Cost Dal Medioevo alla raffinata Corte ducale del Rinascimento, Mantova ha saputo esprimere un ineguagliabile patrimonio di tradizioni enologiche e culinarie: i Vini Mantovani si presentano così con le Cantina Mantovane per raccontare la storia di un magnifico territorio che da secoli è terra di arte, cultura ed eccellenze enogastronomiche.

Mantova Open Wine al “Cost”: workshop enogastronomico promosso dal Consorzio dei Vini Mantovani

A due passi da Corso Como, al Ristorante Lounge Bar “Cost” a Milano si è tenuto un workshop enogastronomico del Consorzio dei Vini Mantovani. Una giornata all’insegna dell’accoglienza mantovana per conoscere il territorio e degustare i pregevoli Vini Mantovani, della cui fama già narrava il grande poeta Virgilio oltre duemila anni fa nelle sue opere. Presenti i produttori per accogliere personalmente i visitatori ed illustrare l’incredibile varietà dell’interessante produzione enologica mantovana, in abbinamento a una serie di prelibatezze gastronomiche del territorio. Per vivere un viaggio inconsueto, alla scoperta della varietà geologica ed orografica dell’incantevole terroir di Mantova, che dà origine a una diversificazione nella produzione vinicola unica nel suo genere.

Incuriosita, alla vista di una bottiglietta esposta su uno dei banchi d’assaggio, chiedo quale nettare essa contiene – mi risponde Luciano Bulgarelli, Presidente della Cantina Soc. Coop. Quistello, il quale inizia a raccontarmi che è il “VinCot di Quistello”,  un mosto cotto ottenuto da uve Lambrusco Ruberti della zona tipica quistellese ed è ottimo per dolci come i turtéi sguasaròt e si può spargere su gelati e granite, su dolci secchi, panna cotta e frutta fresca in genere oppure aggiungere ad un po d’acqua per una bibita rinfrescante.

La ricchezza nella produzione vinicola mantovana è un percorso di scoperta di una regione ricca ed articolata: dalle Colline Moreniche alla pianura dell’Oltrepò Mantovano, la varietà dei Vini Mantovani racconta la vicenda unica delle 6 denominazioni DOP e IGP. Presenti tutte le colorazioni del bianco, del rosato e del rosso dei grandi vitigni internazionali, con i pregiati passiti, gli spumanti e l’autoctono Lambrusco Mantovano.

Numerose le cantine della zona, tra queste: la Cantina Sociale Cooperativa di Quistello, da sempre ai vertici nella produzione di Lambrusco Mantovano, ed in particolare del “Quistello” sia Lambrusco che bianchi. Costituita nel 1928 da un gruppo di viticoltori con l’obiettivo comune di trasformare le proprie uve in vino. La zona di produzione si espande lungo le rive del fiume Secchia; Le Cantine Lebovitz, la cui storia ha origine nel lontano 1920 grazie a nonno Lino, il fondatore, e poi costruita materialmente dal figlio Luigi nel 1950. Sorge a Governolo, località posta nelle vicinanze del fiume Mincio. L’azienda è conosciuta nel mantovano per la produzione del tipico Lambrusco IGP “Al Scagarun”, che deve il suo curioso nome alla tradizione dialettale contadina perché, con il suo colore intenso, tendeva a sporcare con macchie violacee le tovaglie delle tavole imbandite; Cantine Colli Morenici sita nel cuore delle colline moreniche, immersa nel verde, fra castelli e vigneti. Fondata nel 1959, è in grado di offrire vini fermi, frizzanti e spumanti adatti ad ogni esigenza, da quelli leggeri e briosi da bere giovani, agli affinati in legno ricchi e strutturati, fino ai biologici; Cantine Giubertoni che producono Lambrusco da 5 generazioni (da fine ottocento). Oggi l’azienda è condotta ancora con la stessa passione e amore da Omero Giubertoni e Silvano Coppini con il loro Lambrusco Mantovano e le altre tipologie di vino prodotte rispettando la tradizione; Azienda agricola Borgo la Caccia con 30 etttari di vigneti che si adagiano tra le province di Brescia e Mantova, principalmente dedicati alle uve Lugana, Chardonnay, Sauvignon Blanc per la parte a bacca bianca. Mentre per le uve a bacca rossa sono principalmente dedicati a Carmenoire, Merlot, Pinot Nero, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc. Nascono così le selezioni, dal Merlot Aurelio, vino deciso e ricco di carattere, al Cabernet Nerone, un’esplosione di profumi, denso e strutturato. Il terroir e la mano sapiente dell’enologo fanno grandi gli altri due cru dell’azienda. Il Pinot nero, speziato e persistente e il Carmenoire, prodotto la terra e per il vino. Un’anima giovane che trae dall’esperienza ereditata dalle generazioni passate, la voglia di esprimere l’amore per un mestiere antico e affascinante. Val di Pietra Cabernet IGP, vino di colore rosso rubino con sfumature violacee. Il suo profumo è deciso, intenso, che esprime note fruttate di piccoli frutti a bacca nera. Il sapore vellutato, asciutto e ben strutturato con persistenza gusto-olfattiva richiama le sensazioni tipiche del vitigno, per un vino di notevole piacevolezza, D’Alloro Chardonnay IGP, un vino nobile, austero, armonico, dal profumo intenso ed elegante, con note fruttate di agrumi e mela golden, acacia e miele. E’ un vino bianco longevo, che invecchiando acquista profondità; Società Agricola Cobelli, a conduzione familiare  - conosciuta nella zona con il nome di “Bastià” -ha sempre prodotto vini tipici locali della zona nei vigneti che si trovano sui colli più alti da dove si gode l’intera  vista sul Lago di Garda:  il Roccolo IGP vino ottenuto da uve rosse selezionate del vigneto ‘Monte Roccolo e il Passito Sebastiano IGP, ottenuto da uve selezionate di questa importante varietà che ha trovato sulle colline moreniche il sito ideale per ottenere un passito eccellente;  Cantina di Carpi e Sorbara s.a.c., la cui storia è caratterizzata da sempre da aggregazioni con altre cantine sul territorio e da ultimo spiccano la fusione con la Cantina di Sorbara nel 2012, che hanno permesso di diversificare in modo importante l’offerta dei prodotti; Fattoria Colombara, immersa nel verde dei boschi di carpino e querce, la Cantina dei fratelli Gozzi si trova nel cuore delle colline moreniche mantovane. F

Fondata negli anni ’20, mantiene tuttora la conduzione familiare, sia pur producendo importanti investimenti . La produzione più importante riguarda i vini D.O.C. del Garda, i cru affinati in legno (Rosso Saline. Vigna Magrini e Colombara) e gli spumanti brut metodo classico e extra dry; Azienda agricola Ricchi situata al centro dello splendido scenario delle colline moreniche mantovane di dolce e accattivante bellezza, a due passi dal lago di Garda. Il fondo è stato acquistato nel 1930 da Enrico Stefanoni. L’azienda è tuttora a conduzione familiare, di proprietà dei fratelli Claudio e Gian Carlo che proseguono sulle orme del nonno e del padre la passione per le vigne e la cantina viene tramandata da tre generazioni. La filosofia dell’azienda è d far conciliare i metodi con investimenti tecnologici d’avanguardia; binomio fondamentale per ottenere prodotti di grande qualità; Azienda agricola Montaldo situata nel comune di Volta Mantovana, il podere produce i migliori vini D.O.C. dell’alto mantovano; Azienda agricola Bertagna, da ben quattro generazioni cura e coltiva con amore avvalendosi delle profonde conoscenze tramandate di padre in figlio, praticando una selezione viticola a basso impatto ambientale che consente di ottenere limitate rese di uva per ettaro elevando la qualità di già ottimi vini. L’azienda ha inoltre una produzione limitata di olio extravergine di oliva; Vinicola Decordi S.p.A. Borgo Imperiale, Cortesole, Vallecalda e Supèrbio sono i quattro brand consolidati che raggruppano altrettante gamme di prodotto ampie  e apprezzate; Cantina Sociale di Viadana  250 soci su una superficie di 130 ha circa provengono dai comuni di Viadana, Sabbioneta, Pomponesco, Dosolo e la produzione predominante è costituita da Lambruschi nelle varietà Grappello Ruberti o Viadanese - Marani e Maestri ed in qualità limitata da uvino-ancellotta. Da queste uve, nei vigneti riconosciuti in osservanza del disciplinare di produzione si ottiene il Lambrusco Mantovano D.O.C.; Cantina Sociale di Gonzaga che, grazie alla continua innovazione, è in grado di produrre referenze di elevata qualità. La gamma dei vini è ampia e annovera il Rosso della Signoria primo Lambrusco Mantovano vincitore della gran Medaglia D’Oro a Vinitaly, vino tradizionale ma valorizzato da una piacevole eleganza, il Rosso Manté Rosé novità assoluta, Lambrusco proposto da aperitivo  o a tutto pasto dotato di notevole freschezza. Interessante, inoltre, la produzione del Lambrusco vinificato in Bianco, un lambrusco dalle spiccate note fruttate che lo rendono un prodotto notevolmente gradevole; Azienda agricola Virgili Luigi, il Pjafoc, un piacevolissimo Lambrusco le cui uve, tipiche di pianura, vengono coltivate nel terreno collinare morenico, restituendo al prodotto tanta eleganza e piacevolezza. Ma oltre alle uve è stata aggiunta tanta passione, tanta quanta l’emozione che proverete nell’assaporare questo prestigioso vino. Pjafoc non è il solito Lambrusco. Lasciatevi accompagnare…

Luciano Bulgarelli, Presidente del Consorzio Vini Mantovani ha altresì raccontato, al termine dell’Open Day presso il ristorante “Cost”. Il Consorzio dei Vini Mantovani propone un ricco programma di eventi “fuori Expo” e nella sede dell’Esposizione Universale a Rho, iniziato a maggio per concludersi in ottobre:

Luglio 2015

DENTRO EXPO

• PADIGLIONE LOMBARDIA: eventi e degustazioni guidate da A.I.S. -  dall’8 al 12 Luglio • PADIGLIONE EATALY – CORNER MANTOVA: spazio di assaggio, degustazione ed acquisto  • PADIGLIONE VINITALY: selezione di etichette mantovane in degustazione

FUORI EXPO – MILANO

• 6 Luglio presso RISTORANTE COST – MANTOVA OPEN WINE: evento di presentazione al pubblico specializzato ed ai consumatori del territorio, dei vini mantovani e delle denominazioni

• 10 Luglio presso RISTORANTE COST – WINE COCKTAIL BY MANTOVA: presentazione al pubblico dei cocktails a base di Vini Mantovani realizzati da barman professionisti con serata di performance live

FUORI EXPO – MANTOVA E PROVINCIA

• 12 luglio a Sabbioneta – La via del melone mantovano Igp: banco di assaggio dei Vini mantovani

Agosto 2015

DENTRO EXPO

• PADIGLIONE EATALY – CORNER MANTOVA: spazio di assaggio, degustazione ed acquisto  • PADIGLIONE VINITALY: selezione di etichette mantovane in degustazione

FUORI EXPO – MANTOVA E PROVINCIA

• 9 Agosto a Castellaro Lagusello – La strada dei vini: banco di assaggio dei Vini mantovani

Settembre  2015

DENTRO EXPO • PADIGLIONE EATALY – CORNER MANTOVA: spazio di assaggio, degustazione ed acquisto  • PADIGLIONE VINITALY: selezione di etichette mantovane in degustazione

FUOI EXPO – MILANO

• 11 Settembre presso RISTORANTE COST – WINE SENSORY TRAINING: percorso di analisi olfattiva e sensoriale dei vini mantovani in collaborazione ed a cura di ONAV

FUORI EXPO – MANTOVA E PROVINCIA

• 6 Settembre alle Grazie di Curtatone – La via del Gran suino Padano: banco di assaggio dei Vini mantovani

Ottobre  2015

DENTRO EXPO

• PADIGLIONE LOMBARDIA: eventi e degustazioni guidate da A.I.S. – dal 6 al 13 Ottobre • PADIGLIONE EATALY – CORNER MANTOVA: spazio di assaggio, degustazione ed acquisto • PADIGLIONE VINITALY: selezione di etichette mantovane in degustazione

FUORI EXPO – MILANO

• 16 Ottobre presso RISTORANTE COST – LIVE COOKING: uno chef dal nostro territorio presenta ricette tradiizionali ed a base di vino mantovano o mosto e sempre in abbinamento ai nostri vini

FUORI EXPO – MANTOVA E PROVINCIA

• 11  Ottobre a Mantova – I grandi autori della cucina mantovana: banco di assaggio dei Vini mantovani

Per maggiori info: http://www.vinimantovani.it

 

Letto 1230 voltePermalink[0] commenti

Tags


Warning: min() [function.min]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 7

Warning: max() [function.max]: Array must contain atleast one element in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/tags_articolo.php on line 8

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Mariella Belloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti