Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > News > Vino

Italian Olive Oil Day 2015, resoconto

di Elena Padovani

MappaArticolo georeferenziato

La quarta edizione dell’Italian Olive Oil Day si è svolta sabato 30 maggio 2015 presso lo spazio eventi “umu” di TV Asahi all’interno del rinomato complesso di Roppongi Hills, situato nel cuore commerciale di Tokyo. La giornata, pensata interamente come un evento di celebrazione e di promozione dell’olio di oliva, è stata strutturata in tre momenti principali:

- Esposizione, promozione e vendita diretta di prodotti made in Italy
Per tutto il corso della giornata (11-19) importatori giapponesi e produttori non ancora presenti sul mercato hanno presentato più di 40 oli made in Italy attraverso degustazioni e vendita diretta. Sono intervenuti oltre 1000 visitatori tra ristoratori, importatori, distributori e consumatori, offrendo la possibilità agli espositori di operare una triplice azione di market-test, promozione e sviluppo di canali commerciali.

- Seminari educativi
Uno degli obiettivi dell’evento rimane quello di educare il consumatore ad un giusto utilizzo dell’olio di oliva approfondendone la conoscenza a vari livelli, sia produttivo, commerciale che di consumo. Anche quest’anno sono stati organizzati tre panel discussion ognuno con tre relatori che hanno presentato in maniera esaustiva varie tematiche. I seminari sono stati:

A. “La filiera produttiva: dall’olivo all’olio di oliva - focus sulla produzione 2014” (relatori: Pietro Paolo Arca, Marco Pampaloni, Pablo Voitzuk)

B. “Caratterizzazione chimica, caratterizzazione sensoriale e proprietà salutistiche dell’olio di oliva” (relatori: Marzia Migliorini, Cristiano De Riccardis, Selin Ertur)

C. “L’olio di oliva e la cucina: come riconoscere un ‘buon’ olio e come abbinarlo” (relatori: M.Paz Aguilera, Miciyo Yamada, Ryuichi Hamasaki)

- Cerimonia di premiazione degli oli concorrenti alla terza edizione del JOOP (Japan Olive Oil Prize).

A conclusione della giornata, il capo-panel Marzia Migliorini, insieme al Tesoriere di ICCJ, Marco Staccioli, ha annunciato i vincitori del concorso davanti ad una numerosa platea di giornalisti ed operatori. Il panel degli assaggiatori –tutti riconosciuti internazionalmente- è giunto al verdetto dopo tre giorni di scrupolosi blind tastings dei 125 oli in concorso provenienti da 10 Paesi: Croazia, Giappone, Grecia, Italian, Nuova Zelanda, Portogallo, Spagna,Stati Uniti, Tunisia, Turchia.

I vincitori del concorso JOOP Japan Olive Oil Prize 2015, giunto alla terza edizione sono:

CATEGORIA FRUTTATO LEGGERO
1) AGROFIN D.O.O. – Mate Timbro Istriano (Croatia)
2) MANDRANOVA – Nocellara (Italy, Sicilia)
3) MASSIMO MOSCONI & C. SOCIETA’ AGRICOLA S.S. – Opus (Italy, Marche)

Gran Menzione:
– AZIENDE AGRICOLE STASI – Arciprete (Italy, Puglia)

CATEGORIA FRUTTATO MEDIO
1) FRANTOIO FRANCI – Villa Magra (Italy, Toscana)
2) AZIENDA AGRICOLA FISICARO SEBASTIANA – Frantoio Galioto – DOP Monti Iblei (Italy, Sicilia)
3) AZIENDA AGRICOLA MARINA PALUSCI – L’Uomo di Ferro (Italy, Abruzzo)
Gran Menzioni: – AZIENDA AGRICOLA MARINA PALUSCI – Alchimia (Italy. Abruzzo)

– OLEIFICIO GULINO SAS – Erbesso (Italy, Sicilia)

– FRANTOIO FRANCI – Francibio (Italy, Toscana)

– AZIENDA AGRICOLA SEBASTIANO FADDA – Lunavera (Italy, Sardegna)

CATEGORIA FRUTTATO INTENSO

1)DIEVOLE – Blend (Italy, Toscana)
2)AZIENDA AGRICOLA LE TRE COLONNE – Coratina (Italy, Puglia)
3)FATTORIA RAMERINO – Guadagnòlo Primus (Italy, Toscana)

Gran Menzioni:
– DIEVOLE – Coratina (Italy, Toscana)
– AZIENDA AGRICOLA TERRE DI PANTALEO – Terre di Pantaleo (Italy, Sicilia)
– AZIENDA AGRICOLA PAOLO BONOMELLI – Cà Rainene Classico (Italy, Veneto)
– AGRESTIS – Nettaribleo (Italy, Sicilia)
– QUATTROCIOCCHI – Olivastro (Italy, Lazio)
– TERRALIVA – Cherubino (Italy, Sicilia)

PREMI SPECIALI
Gran Menzione (emisfero meridionale): - Lot Eight – Lot Eight Reserve Extra Virgin Olive Oil (New Zealand)
Gran Menzione (Nord America): - Napa Vineland Winery LLC – Massiglia (USA)
Menzione per il piu` alto contenuto di Polifenoli:

- FRANTOIO FRANCI – FranciBioa (Italy, Toscana)
PANEL DEI GIURATI della terza edizione del JOOP 2015:
Marzia Migliorini (Italia, panel leader, responsabile ricerca laboratorio chimico merceologico CCIAA Firenze) Maria De La Paz Aguilera Herrera (Spagna, Capopanel Citoliva) Pietro Paolo Arca (Italia, tecnologo alimentare)
Cristiano De Riccardis (Italia, docente Slow Food Italia)
Selin Ertur (Turchia, assaggiatrice ufficiale riconosciuta MIPAAF)
Marco Pampaloni (Italia, agronomo, panel leader commissione 2 CCIAA Firenze) Pablo Voitzuk (USA, panelista California Olive Oil Council)
Miciyo Yamada (Giappone, giornalista, assaggiatrice ufficiale riconosciuta MIPAAF)

Per la galleria fotografica si prega di far riferimento al seguente link: www.jooprize.com


Per informazioni:
Tel: +81 (0)3.6809.5802
Fax: +81 (0)3.6809.5803
E-mail:  iccj@iccj.or.jp
Web: www.iccj.or.jp


Fonte news: Alberto Zanonato

Letto 2074 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Elena Padovani

 Sito web
 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti