Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Marketing > Back office

Back office

L'unconference 7 non è una riunione di confindustria, venite in pace

di Filippo Ronco

MappaArticolo georeferenziato

Accadrà qualcosa di speciale domenica 21 Giugno dalle ore 14 a Villa Lo Zerbino a Genova. Non è soltanto la settima Unconference organizzata nell'ambito della più ampia manifestazione TerroirVino, sarà l'incontro tra la grande azienda (grandi dimensioni, grande organizzazione, grandi fatturati, grandi distribuzioni, grandi esportazioni) con la piccola azienda (piccole dimensioni, micro organizzazione, piccoli fatturati, piccole distribuzioni o vendita diretta, micro esportazioni). Due mondi che non si parlano - o lo fanno molto poco - e che spesso si trovano in netta contrapposizione almeno ad ascoltare le chiacchiere al bar.

Prova ne sono anche le reazioni alle recenti esternazioni di Gianni Zonin di cui tutto l'enomondo ha parlato in questi ultiimi giorni, soprattutto in rete.
All'unconference non ci sarà solo l'azienda Zonin, il panel che abbiamo messo insieme è nel suo campionato probabilmente il migliore che potevamo offrirvi (peccato per Cantina di Soave che in un primo momento aveva aderito ma poi ha dato il pacco e per Gruppo Italiano Vini e Antinori, invitati, che non ci hanno degnato di una risposta).

L'evento del 21 quindi, che all'incirca ha come tema l'esistenza o meno e la fondatezza o meno di un eventuale pregiudizio nei confronti della grande azienda, rappresenta un momento prezioso per un confronto diretto, laico e pacato così come piace a noi organizzare le cose da sempre, in un luogo che è tutto fuorché un ritrovo di confindustria, giusto per creare quella dicotomia pepata che è utile a stimolare un dibattito. Proprio da questa dicotomia credo sortirà una conoscenza più approfondita da parte di entrambe le "barricate", una cosa che volevo fare e andava fatta già da 2-3 anni ma che mi sembrava divenuta ormai improrogabile.

Qui il programma della tavola rotonda, i protagonisti e cli speech autocandidati (che seguiranno la tavola rotonda) in votazione libera fino al 9 giugno.

Aspettiamo tutti coloro che hanno piacere di confrontarsi su questo tema delicato ma attuale in modo sereno, appassionati e operatori naturalmente, giornalisti, manutengoli della comunicazione ma anche soggetti istituzionali - come la FIVI per esempio - che pare stiano riuscendo ad andare in senso diametralmente opposto a quella frantumazione criticata anche nelle parole di Zonin.

Esserci è prezioso, sarebbe imbarazzante, per esempio, una roba come quella che è successa a Milano a LiveWine dove, approntata sala e presentazione per incontrare le enoteche di Milano che ce l'avevano con #vgm, non si è presentato nessuno (NESSUNO!), qui come allora veniamo in pace però trattiamo questioni ben più rilevanti per cui sono ottimista :)

A presto!

Letto 7361 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Filippo Ronco

Filippo Ronco

 Sito web
 e-mail

Laureato alla Facoltà di Giurisprudenza di Genova nel 2003, ho fatto pratica legale in uno studio per circa 2 anni ma non ho mai provato a dare...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti