Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino > Vocacibario

Vocacibario

Mare&Mosto 2015

di Virgilio Pronzati

MappaArticolo georeferenziato

Grande successo per la prima edizione di Mare&Mosto. La manifestazione sostenuta dal Comune di Sestri Levante con la collaborazione del Consorzio turistico SestrilevanteIn e organizzata dall’AIS (Associazione Italiana Sommelier) Liguria per valorizzare la produzione vinicola ligure e, nel contempo, anche quella olearia e del settore dell’enogastronomia, ha superato le più rosee attese. Alcune migliaia di visitatori di cui molti del settore, hanno gremito per due giorni, saloni e salette del Convento dell'Annunziata, allestiti con banchi d’assaggio contenenti l’eccellenza enologica regionale, e altri con scelte basi alimentari e golosità spazianti dal salato al dolce.  Il tutto in una location esclusiva incastonata nella suggestiva Baia del Silenzio della solare Sestri Levante. 

 

Ben sessantatre le aziende liguri presenti con circa quattrocento vini rappresentanti le quattro provincie e, ospiti nell’occasione, altre diciassette aziende di spumanti del Consorzio Trento Doc.  Una intensa “due giorni”, il 17 e 18 maggio, con protagonista il vino ma non solo, animata da convegni e tasting  e  altri motivi d’interesse.  Due i convegni istituzionali. “Nuove normative: punti di forza e criticità” con relatori Oreste Gerini e Franco Machiavello del Ministero delle Politiche Agricole e coordinato da Antonello Maietta presidente nazionale AIS. L’altro: “PSR 2014-20120 (Approfondimento sui finanziamenti pubblici approvati in agricoltura) promosso dal Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, con relatori Paolo Sanguineti, Mario Mancini e Fabio Rotta.   

Ampia, qualificata e articolata la parte dedicata al vino con alcune tavole rotonde e numerosi tasting guidati. Domenica alle 13 nella Sala Ginestra: “Da levante a ponente: viaggio sensoriale attraverso le denominazioni di Liguria”, con degustazione guidata di 8 vini presentata da Marco Rezzano Vice Presidente AIS Liguria e condotta magistralmente dal sommelier Giuseppe Marini.  Di seguito, alle 15 nella Sala Oleandro: “La Liguria e il Vermentino: identità in pericolo?”.  Degustazione guidata di 10 tipologie di Vermentino, dove Marco Rezzano con la sua profonda conoscenza e consueta professionalità, illustra le differenti e peculiari caratteristiche di questi vini.  L’ultimo alle 17, sempre nella stessa Sala Oleandro:  “Eleganza e aristocrazia di Liguria: il Pigato”, degustazione alla cieca di 12 campioni di Pigato dell’annata 2014, dove il sommelier Augusto Manfredi, uno del maggiori conoscitori di questo vino, ne coglie i pregi olfattivi e la sensibile ma piacevole freschezza.  

Lunedì alle 12,45 nella Sala Oleandro: “Trentodoc bollicine di montagna: Qualità e unicità di un territorio e di un metodo classico”. Degustazione guidata alla scoperta del Metodo Classico che conferma l’alto livello qualitativo della spumantistica Italiana, curata dal consorzio di tutela del TRENTO DOC in collaborazione con AIS Liguria.  Ore 14,30: Sala Ginestra: Presentazione “Menzioni Geografiche Aggiuntive del Rossese” e degustazione nuove annate, curata dai produttori del Dolceacqua in collaborazione con AIS Liguria. Al centro di questo importante approfondimento lo straordinario lavoro di valorizzazione delle Nomeranze (crus) del Dolceacqua, il più francese dei vini italiani, cui è seguito un tasting di nuove annate con la presenza dei produttori. L’ultimo, alle 17,00 nella Sala Oleandro: “Lo Sciacchetrà: orizzontalità e verticalità delle Cinque Terre” - l’anima nobile delle Cinque Terre, il frutto più prezioso di una terra tanto fragile quanto bellissima esaminato nelle sue massime espressioni e nelle sue evoluzioni temporali che ne fanno un vino da dessert tra i migliori del mondo, raccontato dai produttori del consorzio di promozione del 5 Terre Sciacchetrà in collaborazione di AIS Liguria.

Per il food, una seguita gara di pesto al mortaio creata e presentata dal noto chef Alessandro Dentone, a cui hanno partecipato 13 concorrenti presi tra il pubblico, tra cui Valentina Ghio Sindaco di Sestri Levante. Vincitore di stretta misura, l’agente di commercio Massimiliano Sedda. A decretarne la vittoria, una giuria composta dallo stesso Alessandro Dentone, Egle Pagano e chi ha scritto.  Gli altri partecipanti: Paolo Angelini, Virginia Bartolozzi, Barbara Buono, Niccolò Di Mitri, Giuseppe Faravalli, Francesca Guerisoli, Claudio Moscia, Francesca Nicolini, Matteo Nobili, Francesca Teti e Marta Violi. 

Non è mancato uno dei momenti più attesi: la proclamazione del miglior sommelier ligure.  Dopo le difficili prove pratiche e teoriche effettuate dai finalisti alla presenza del pubblico, una giuria composta dal Presidente Nazionale Ais Antonello Maietta, Alex Molinari Presidente Ais Liguria, Marco Rezzano Vice Presidente Ais Liguria, Federico Ricci Presidente dell’Enoteca Regionale e dal Responsabile concorsi Ais Liguria Sergio Garreffa, ha decretato vincitore Saverio Quattrone della Delegazione di La Spezia.  Secondo e terzo classificato, rispettivamente i validi Matteo Circella di Ne e Manrico Schiaffini di La Spezia.  

All’evento, coordinati dal Consorzio SestrilenvanteIn, hanno partecipato hotel e ristoranti di Sestri Levante con cene a tema e con i produttori. Enoteche e negozi hanno contribuito mettendo in mostra la migliore produzione vinicola.  Un connubio vincente che contribuisce a valorizzare e diffondere il nostro patrimonio agroalimentare, già apprezzato dagli amanti del turismo enogastronomico. Un vero e proprio marketing territoriale. Cibo e vino per lo stomaco e per la mente. 

In ultimo, un doveroso plauso ad Alex Molinari per la perfetta regia dell’evento, e l’instancabile e professionale opera dei sommelier.

I produttori presenti:

Provincia di La Spezia

Federici di Ortonovo

La Felce di Ortonovo

Giorgia Grande di Sesta Godano

La Carreccia di Ortonovo

Giacomelli di Castelnuovo Magra

La Colombiera di Castelnuovo Magra

Ottaviano Lambruschi di Castelnuovo Magra

Edoardo Primo di Castelnuovo Magra

Lunae Bosoni di Ortonovo

Terenzuola di Fosdinovo di Fosdinovo

Il Monticello di Sarzana

Il Chioso di Arcola

Andrea Spagnoli di Arcola

Zangani di Santo Stefano Magra

I Cerri di Carro

Cornice di Sesta Godano

Albana La Torre di La Spezia

Litan di Riomaggiore

A Possa di Riomaggiore

Cadimare di Framura

Cantina Cinque Terre di Riomaggiore

Walter De Battè di Riomaggiore

La Polenza di Vernazza

Cheo di Vernazza

Sassarini di Monterosso al Mare

A Scià di Monterosso al Mare

Vétua di Monterosso al Mare

Buranco di Monterosso al Mare

Begasti di Monterosso al Mare

Coop. Vallata di Levanto di Levanto

Provincia di Genova

Bregante di Sestri Levante

Pino Gino di Castiglione Chiavarese

Cantine Levante di Sestri Levante

Bisson Vini di Chiavari

Daniele Parma di Ne

U Cantin di San Colombano Certenoli

Provincia di Savona

Innocenzo Turco di Quiliano

Terre Rosse di Finale Ligure

Enrico Dario di Albenga

La Vecchia Cantina di Albenga

Bio Vio di Albenga

Vio Claudio di Vendone

Rocche del Gatto di Albenga

Cascina Praiè di Andora

Berry and Berry di Balestrino

Provincia di Imperia

Massimo Alessandri di Ranzo

Bruna di Ranzo

Casa Lupi di Pieve di Teco

Tenuta Maffone di Pieve di Teco

Cascina Nirasca di Pieve di Teco

Ramoino di Sarola

Laura Aschero di Pontedassio

Podere Grecale di Sanremo

Ass. Produttori Moscatello di Taggia

Kà Mancinè di Soldano

Tenuta Anfosso di Soldano

Maccario Dringenberg di San Biagio della Cima

Poggi dell’Elmo di Soldano

Du Nemu di Dolceacqua

Rondelli di Camporosso

Maixei di Dolceacqua

Terre Bianche di Dolceacqua

Consorzio Trento DOC

Abate Nero

Altemasi

Bellaveder

Cantina d’Isera

Cantina Mori Colli Zugna

Cantina Sociale Trento

Cesarini Sforza

Bossi Fedrigotti

Endrizzi

Ferrari

Letrari

Maso Martis

Pisoni

Revì

Rotari

Moser

Simoncelli

 

Nella foto di Magdalena Kaczòwka: Una fase di una delle varie degustazioni guidate 

Letto 5795 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Virgilio Pronzati

Virgilio Pronzati


 e-mail

Virgilio Pronzati, giornalista specializzato in enogastronomia e già docente della stessa materia in diversi Istituti Professionali di Stato...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti