Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino > Doc e Docg

Doc e Docg

Doc e Docg: Rossese di Dolceacqua Doc

di Sergio Ronchi

MappaArticolo georeferenziato

Uno dei vini più interessanti della Liguria si produce a Dolceacqua, in provincia di Imperia. Ci troviamo nella Valle del Nervia. Il vitigno utilizzato è il Rossese che compone la doc con almeno il 95% del totale. Per anni ci sono stato molte discussioni sull'ampelografia dei questo vitigno che però negli ultimi anni è stato identificato proprio come Rossese, noto anche come Rossese di Alberga (chiamato anche Campochiesa) e Rossese di Ventimiglia. Da non confondere però con il Rossese bianco.

Questo vitigno è probabilmente di origine francese e introdotto verso la fine del 1200. Il grappolo si presenta di una grandezza media e con forma tronco conica alata, l'acino è piccolo e con buccia sottile di colore rosso scuro. Tra le varie tipologie di Rossese, quello di Dolceacqua è certamente quello che produce vini di qualità più fine. Nel bicchiere risulta di un colore rosso rubino che con l'invecchiamento tende al granato. Il profumo è intenso e vinoso, il sapore è gradevole e delicato.

Esistono due tipologie, Rossese di Dolceacqua che deve avere un titolo alcolometrico totale del 12% minimo e il Rossese di Dolceacqua Superiore con titolo alcolometrico totale del 13% e con un invecchiamento di almeno 12 mesi. La resa massima per ettaro deve essere di 9 t. Viene prodotto in 2.400 hl circa di cui la tipologia "Superiore" solo per 200 hl.

Letto 4906 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Sergio Ronchi

Sergio Ronchi

 Sito web
 e-mail

Appassionato di vino da molto tempo, ho organizzato vari eventi di presentazione prodotti utilizzando varie location a Milano, Padova, Bergamo,...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti