Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Travel

Ad un anno d'alluvione Onav porta solidarietà alla Sardegna

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Un segno tangibile per aiutare la ripresa economica della regione ad un anno dall'alluvione.

Un piccolo gesto concreto che racconta il forte legame di ONAV con l'intero mondo vinicolo. È questo il significato della sottoscrizione che l'Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino ha promosso fra tutti i propri soci in occasione del tragico evento alluvionale che nel 2013 ha colpito il nord dell'isola. Il passaggio del ciclone Cleopatra ha lasciato infatti una cicatrice ben visibile sul territorio, mettendo in ginocchio molte attività imprenditoriali, tra cui numerosi produttori vitivinicoli. Proprio per riportare l'attenzione su chi ha visto cancellato in un solo giorno il lavoro di tutta una vita, il direttore di Onav Michele Alessandria, in occasione del Concorso Enologico Nazionale Binu ed alla presenza dei commissari assaggiatori giunti da tutta la Sardegna, ha voluto consegnare il ricavato della sottoscrizione ad un imprenditore vinicolo del territorio, individuato tramite una lunga ed attenta indagine condotta dalla Sezione ONAV di Olbia Tempio e dallo staff del sindaco di Olbia dott. Gianni Giovannelli.

A Giovanni Antonio Zoroddu di Olbia, che nel 2013 ha visto la sua azienda ed il vigneto completamente distrutti dall'alluvione, è stato così donato un assegno circolare di 6.000 euro, per contribuire alla ripresa dell'attività. Un significativo gesto di solidarietà da parte dei soci Onav che il Sig. Zoroddu ha accolto con grande ed evidente emozione. Nel ringraziare l'associazione per il supporto ricevuto, Zoroddu ha colto l'occasione per auspicare che anche da parte delle istituzioni si giunga presto a tangibili aiuti che possano consentire a tutte le imprese colpite dalla calamità la ripresa di un minimo di attività . Ad un anno di distanza, infatti, le molte ferite provocate dal ciclone Cleopatra sono ancora aperte.


Per informazioni:
Gheusis Srl
Tel: 0422 928954
 E-mail: info@gheusis.com


Fonte news: Gheusis Srl

Letto 2861 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area travel

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti