Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 208

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 214
Tripidi della vite, di Anna Zorloni

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino > Malattie della Vite

Malattie della Vite

Tripidi della vite

di Anna Zorloni

I tripidi della vite (tra cui Drepanothrips reuteri) sono insetti di dimensioni piccole, non più lunghi di 1mm, di forma allungata e difficili da vedere ad occhio nudo. La femmina (0,6-0,8mm) è più lunga del maschio (0,5-0,6mm); quest'ultimo inoltre presenta due piccole appendici falciformi all'estremità addominale. Oltre che su vite D. reuteri vive su numerose altre piante. Compie un paio di generazioni all'anno. Sverna sotto forma di individuo adulto nascosto dalla corteccia dei rami. Le femmine depongono le uova sotto l'epidermide delle foglie.
I tripidi attaccano le piante all'inizio della stagione vegetativa, ritardando ed ostacolando il germogliamento. Si hanno internodi più corti del normale, bande brunastre sui tessuti, deformazioni (germogli a zig zag). In seguito alle punture di nutrizione e alla deposizione delle uova, l'insetto provoca la comparsa di piccole tacche necrotiche sulle foglie e alla base dei germogli. Le foglie non crescono regolarmente, ma si increspano.
Le forme giovanili dei tripidi vengono eliminate in natura da alcuni insetti predatori quali acari fitoseidi e tisanotteri. Nel caso si siano verificati in precedenza degli attacchi forti, si può effettuare la lotta chimica utilizzando insetticidi appropriati.

Letto 21557 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Anna Zorloni

Anna Zorloni


 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti