Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Vino

Convegno: Valpolicella tra territorio e sostenibilità

Dovevia Cà Salgari 2, Negrar (VR) - Cantina cooperativa di Negrar

Quandoil 29 agosto 2014

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

L'incontro, organizzato da Vivi la Valpolicella in collaborazione con Cantina Valpolicella Negrar, vedrà la premiazione di Erica Preosto, vincitrice mantovana del Premio per la Tesi di Laurea in Viticoltura ed Enologia 2013 bandito dall’Associazione. Durante l'incontro, Daniele Accordini, direttore ed enologo di Cantina Valpolicella Negrar, fornirà i dati di previsione vendemmiali 2014. Ed anticipa:"Quadro non roseo, ma se ci si mette di mezzo il sole..."

In tempi in cui è sempre più tristemente attuale parlare di consumo del suolo e di dissesto idrogeologico, la Valpolicella s'interroga sul proprio futuro ambientale, consapevole del fatto che le azioni intraprese nell'antico e nel recente passato pesano e contano sul presente. L'occasione è data da ”Valpolicella tra territorio e sostenibilità”, convegno aperto al pubblico organizzato da Vivi la Valpolicella, associazione culturale di Negrar, in collaborazione con Cantina Valpolicella Negrar, ed in programma venerdì 29 agosto 2014 a partire dalle ore 17.30 nella sala conferenze della cantina (via Cà Salgari 2).

Il convegno. Dopo la registrazione dei partecipanti, ci saranno i saluti di Floriano Fasoli, vice presidente di Cantina Valpolicella Negrar e di Luciana Quintarelli, presidente di Vivi La Valpolicella, mentre Silvano Zampini, agronomo e vice presidente dell'Associazione, introdurrà i lavori. Enzo Gambin, direttore dell'Associazione Interregionale Produttori Olivicoli (AIPO), coordinerà gli interventi. Tra i relatori, Silvino Salgaro, professore ordinario di Geografia, sezione Arte Archeologia e Territorio del Dipartimento Discipline Storiche Artistiche e Geografiche dell'Università di Verona, che parlerà di "Geografia e paesaggio della Valpolicella"; Roberto Bin e Andrea De Antoni, rispettivamente direttore e direttore tecnico del Consorzio di Bonifica Veronese, parleranno de "L'irrigazione e la difesa idraulica nel territorio della Valpolicella"; Paolo Braggio, presidente della Federazione Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Verona (FIDAF), parlerà di "Sostenibilità in agricoltura: ruolo del viticoltore per il mantenimento del territorio". All'incontro, interverranno anche Christian Marchesini, presidente del Consorzio di Tutela Vini Valpolicella, Giovanni Beghini, presidente dell'associazione Terra Viva di Verona; Miriam Magnani, presidente della Strada del vino della Valpolicella e Giorgio Zamboni, presidente del Consorzio Pro Loco Valpolicella. L'incontro sarà realizzato con il contributo di Valpolicella Benaco Banca. Al termine, è prevista una degustazione di vini a cura di Cantina Valpolicella Negrar.

Premiata una tesi di laurea sulla confusione sessuale. Tra gli interventi, ci sarà anche quello di Erica Preosto, originaria di Mantova, che ritirerà il Premio Tesi di Laurea in Viticoltura ed Enologia 2013 bandito dall’associazione Vivi la Valpolicella, ricevuto per la tesi di laurea "Esempi pratici di sostenibilità in viticoltura: applicazione del metodo confusione sessuale per il controllo della tignoletta della vite Lobesia botrana in Valpolicella". "Siamo orgogliosi di ospitare questo evento che, oltre a fare il punto sul rapporto fra territorio e sostenibilità in Valpolicella, valorizza la ricerca e l’impegno delle giovani generazioni", afferma Floriano Fasoli. Che aggiunge: "Quella di volgere lo sguardo al futuro, è una postura che la cantina ha deciso di assumere con maggior consapevolezza e impegno in occasione del suo ottantesimo anniversario e che trova concretezza nella realizzazione di una serie di iniziative e attività socio-culturali sia a livello locale che internazionale, non ultima la volontà di sostenere il prossimo anno, insieme a Vivi la Valpolicella, il Premio Tesi di Laurea in Viticoltura ed Enologia".

Previsioni vendemmiali 2014. Salubrità dell'ambiente e del prodotto nonché valorizzazione dell’originalità del territorio sono tematiche del convegno care a Cantina Valpolicella Negrar, che si prepara alla prossima vendemmia. A questo riguardo, Daniele Accordini, direttore ed enologo di Cantina Valpolicella Negrar, fornirà durante l'incontro i dati previsionali di raccolta nei 600 ettari circa di vigneti che i 230 soci della cantina Cooperativa hanno nella Valpolicella Classica. "Manca ancora un mese circa alla completa maturazione delle uve, appena iniziata in collina - anticipa Accordini - la situazione non è rosea, ma se il sole ci mette lo zampino, l'annata 2014 potrebbe riservarci ancora delle (belle) sorprese".


Per informazione:
Gaiares di Marina Meneguzzi
Mobile: 348.3127174

Letto 1408 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti