Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Eventi > Vino

PER FESTEGGIARE E PER MEDITARE… LE BOLLICINE ITALIANE E IL MOSCATO WINE FESTIVAL

DoveVia P. Gobetti, 15 , Torino (TO) - Hotel Principi di Piemonte

Quandoil 19 giugno 2014

di Go Wine

MappaArticolo georeferenziato

L’associazione Go Wine promuove per la seconda edizione lo speciale evento nella città di Torino, dedicato al solstizio d’estate.

L’evento sviluppa in due filoni principali:
-le bollicine made in Italy, ovvero la valorizzazione di prodotti sempre più apprezzati dal grande pubblico, espressione dei terroir storici dello spumante italiano e dell’interessante panorama delle cosiddette bollicine autoctone, frutto delle tante varietà che incontrano sempre più risultati apprezzabili nella versione spumante.
-il Moscato, attraverso la formula del moscato wine festival, con la promozione del Moscato d’Asti e dei tanti altri vini Moscato espressione dei diversi tipi di vitigno coltivati in tutte le regioni italiane.

Nell’elegante Salone delle Feste dell’Hotel Principi di Piemonte daremo il benvenuto all’estate, con una proposta di degustazione particolarmente allettante.
Da una parte vini spumanti di qualità, con aziende presenti in forma diretta ad incontrare il pubblico, ed una sfiziosa selezione in Enoteca;
dall’altra parte della sala le selezioni del Moscato Wine Festival, con Botteghe del Vino, aziende in forma diretta e le selezioni del Moscato d’Asti 2013 e dei Moscato delle altre regioni italiane, fino a Pantelleria!

In attesa di comunicare l’elenco completo di aziende e vini ecco intanto le aziende che hanno già assicurato la loro presenza nelle diverse sezioni dell’evento tra banco d’assaggio ed enoteche tematiche:


BATASIOLO – La Morra (Cn); BERTE’ CORDINI – Broni (Pv); BOTTEGA DEL VINO DI CALOSSO – Calosso (At); BOTTEGA DEL VINO MOSCATO – Castiglione Tinella (Cn); CONSORZIO PER LA TUTELA DELL’ASTI DOCG – Asti (At); CERRINO SERGIO – Trezzo Tinella (Cn); CONSORZIO TUTELA MOSCATO DI SCANZO – Scanzorosciate (Bg); CONSORZIO TUTEL VINI D’ACQUI – Acqui Terme (Al); DOGLIOTTI 1870 – Castagnole Lanze (At); FRECCIAROSSA - Casteggio (Pv); KETTMEIER – Caldaro (Bz); LA MASERA – Settimo Rottaro (To); LA MORANDINA – Castiglione Tinella (Cn); MONSUPELLO – Torricella Verzate (Pv); RIVETTI MARIO – Alba (Cn); SANTA MARGHERITA – Fossalta di Portogruaro (Ve); TENUTA CASTEANI - Gavorrano (Gr); VADO GUIDO – Coazzolo (At)

BARBAGLIA SERGIO - Cavallirio (No); BEATO BARTOLOMEO DI BREGANZE - Breganze (Vi); CANTINA SOCIALE DI QUISTELLO – Quistello (Mn); MARCATO - Roncà (Vr); MOSER FRANCESCO - Trento; PODERI COLLA - Alba (Cn); VERDI PAOLO – Canneto Pavese (Pv);

ADRIANO MARCO E VITTORIO – Alba (Cn); BERA – Neviglie (CN); CA’ D’ GAL – S.Stefano Belbo (Cn); CASCINA CASTLET– Costigliole d’Asti (At); CAUDRINA – Castiglione Tinella (Cn); DOGLIA GIANNI –Castagnole Lanze (At); PIERO GATTI – S.Stefano Belbo (Cn); LA MORANDINA – Castiglione Tinella (Cn); LA TRIBULEIRA – S.Stefano Belbo (Cn); MARENCO – Strevi (Al); PIANBELLO – Loazzolo (At); PIAZZO ARMANDO – Alba (Cn); PRUNOTTO – Alba (Cn); RABINO F.LLI – Santa Vittoria d’Alba (Cn); SAN MARCO – Santo Stefano Belbo (Cn); ROBERTO SAROTTO – Neviglie (Cn); TENUTA IL FALCHETTO – Santo Stefano Belbo (Cn); TENUTA LANGASCO – Alba (Cn).


ALAGNA – Marsala (Tp); BOLOGNANI – Lavis (Tn); BLUNDO – Siracusa; CA’ LUSTRA – Cinto Euganeo (Pd); CAMINELLA – Cenate Sotto (Bg); CANTINA DI GALLURA – Tempio Pausania (Ot); CANTINA DI VENOSA – Venosa (Pz); CANTINA PRODUTTORI BOLZANO – Bolzano; CANTINA SANT’ANDREA – Terracina (Lt);
CASA ROMA – San Polo di Piave (Tv); COLOSI – Messina; COLLE MORO – Frisa (Ch); CONTE EMO CAPODILISTA – Selvazzano Dentro (Pd); de TARCZAL – Isera (Tn); DI MAJO NORANTE – Campomarino (Cb); DIONIGI – Bevagna (Pg); DONNAFUGATA – Marsala (Tp); ENOFANUSA – Siracusa; LA VRILLE – Verrayes (Ao); FAUSTA MANSIO – Siracusa; FAUSTA MANSIO – Siracusa; MINARDI – Pantelleria (Tp); MOSER – Trento; PATERNOSTER – Barile (Pz); RALLO – Marsala (Tp); RIVERA – Andria (Bt); VERDI PAOLO – Canneto Pavese (Pv); VALLAROM – Avio (Tn);

Le distillerie
MARZADRO – Nogaredo (Tn); LEVI SERAFINO - Neive (Cn); REVEL CHION – Chiaverano (To); SIBONA - Piobesi d’Alba (Cn);



Programma e orari:
Ore 17,00: Work-shop e degustazione riservata a operatori di settore e giornalisti;
Ore 18,30-22,30: Apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati invitati per l’occasione.
Nel corso della serata breve conversazione di presentazione del’evento.

Il costo della degustazione è di € 15,00 (Riduzioni: € 10,00 Soci Go Wine, € 12,00 Soci associazioni di settore che mostreranno all’accredito la tessera di iscrizione ad una delle associazioni). L’ingresso sarà gratuito per coloro che decideranno di associarsi a Go Wine direttamente al banco accredito della serata. L’iscrizione sarà valevole fino al 31 dicembre 2014.

ATTENZIONE: Per una migliore accoglienza è consigliabile confermare la presenza alla serata ed il numero degli eventuali accompagnatori all’Associazione Go Wine, telefonando al n° 0173/364631 oppure inviando un fax al n° 0173/361147 o una e-mail a stampa.eventi@gowinet.it entro le ore 12 di giovedì 19 giugno p.v..

Letto 2678 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Go Wine

 Sito web
 e-mail

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti