Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Marketing

Il Presidente del Parlamento Europeo invita ICANN a proteggere le indicazioni geografiche "vino" e " vin"

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Il Presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, a nome dell'istituzione che rappresenta, il 19 marzo u.s., ha inviato una lettera al Consiglio di ICANN - l' organo di controllo tecnico domain name system – esprimendo le forti preoccupazioni sulla questione dell’attribuzione di domini di primo livello . " vino" e " . vin " per le conseguenze che potrebbero avere sulla salvaguardia delle indicazioni geografiche (IG) se non verranno protette con regole chiare in queste stringhe. La Federdoc, Confederazione Nazionale dei Consorzi Volontari per la tutela delle denominazioni di origine dei vini italiani insieme con EFOW, Federazione europea dei Origin Wines, accoglie con favore la posizione espressa dal Parlamento europeo in vista della prossima riunione di ICANN che si svolgerà a Singapore dal 23-27 marzo prossimi. 

A Singapore, dove ICANN terrà la sua 49a riunione pubblica, verrà nuovamente discussa la questione e ICANN dovrebbe presentare ai Governi in seno al GAC (Governmental Advisory Committee), tra i quali c’è anche la Commissione europea, due analisi giuridiche, che dovrebbe far luce sul contesto normativo giuridico delle IG e le politiche di protezione che sono state fino ad oggi attuate. Queste analisi dovrebbero portare il Comitato direttivo dell'ICANN a fare le opportune considerazioni su " . Vino" e " . Vin " .

In vista di questo incontro, il Parlamento europeo (PE), uno dei più grandi gruppi democratici del mondo che rappresenta 500 milioni di cittadini, ha fatto presente che se non saranno adeguatamente presi in considerazione i diritti del GIS e dei consumatori, chiederà con forza il rigetto di queste stringhe Una posizione simile è stata presa dalla Commissione europea all'inizio di questo mese. La lettera ricorda che il Parlamento Europeo "è sempre stato un forte sostenitore delle indicazioni geografiche e si è sempre battuto, in tutte le sedi, affinché godessero di una sempre maggiore protezione”. Riccardo Ricci Curbastro, Presidente della Federdoc e di EFOW, accoglie con favore Il sostegno del Presidente Schulz e del Parlamento europeo. "In qualità di cittadino, produttore di vino IG e consumatore, accolgo con favore la dichiarazione espressa con forza dal Presidente del Parlamento europeo Schulz sul . Vino e . vin . Riflette, infatti, i valori dell'Unione europea per quanto riguarda la tutela dei diritti di proprietà intellettuale.

Ringraziamo di cuore il Presidente Schulz e tutti i membri del Parlamento per il loro sostegno. Ci auguriamo che il Consiglio ICANN prenderà in considerazione questa posizione espressa a nome dei cittadini europei " .


Per informazioni:

Confederazione Nazionale dei Consorzi Volontari per la Tutela delle Denominazioni dei Vini Italiani
Tel: 06.44.25.05.89
Fax: 06.44.24.99.65
E-mail: federdoc@federdoc.com


Fonte news: Federdoc

Letto 2101 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti