Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Food

II edizione di "Ricordanze di Sapori"

DoveBorgo di Scipione Castello 61, Salsomaggiore terme (PR) - Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino

Quandoil 01 luglio 2013

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Nel Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR) - Lunedì 1 luglio
Menù firmato dagli chef: Gianni D’Amato Il Rigoletto – Reggiolo (RE); Aurora Mazzucchelli Ristorante Marconi – Sasso Marconi (BO); Massimo Spigaroli Antica Corte Pallavicina – Polesine P.se (PR); Marcello Leoni Ristorante Leoni – Bologna (BO). Prosegue la II edizione della rassegna enogastronomica “Ricordanze di Sapori”. Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza in collaborazione con Associazione “CHEF to CHEF emiliaromagnacuochi”. 


Luglio si apre nel segno dell'alta cucina, immersi nei suoni e nei profumi della natura. Immaginate un millenario castello che apre i blasonati portoni per una cena d'eccezione firmata da quattro straordinari chef lunedì 1 luglio 2013: grande protagonista è, infatti, il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino che domina la vallata sul Parco fluviale regionale dello Stirone tra le verdeggianti colline attraversate dall’antica Via del Sale, nel medievale Borgo di Scipione Castello, a 3 chilometri da Salsomaggiore Terme (Pr). A rendere unica la magica "Notte incantata con le Stelle", edizione 2013, saranno quattro ambasciatori del meglio che offre l'Emilia enogastronomica in Italia e in Europa: lo chef Gianni D’Amato proveniente dal celebre Il Rigoletto di Reggiolo in provincia di Reggio Emilia, la chef bolognese Aurora Mazzucchelli dal Ristorante Marconi a Sasso Marconi, il gran regista della rassegna lo chef parmigiano Massimo Spigaroli dell'Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense e lo chef Marcello Leoni del Ristorante Leoni di Bologna.

Tra i profumi notturni del bosco, il canto dell’upupa e del chiù, il brillio delle lucciole, le cromie di aiuole fiorite e i verdi dalle più svariate gradazioni che avvolgono il maniero, protraendosi anche all’interno, nelle decorazioni dei soffitti lignei e negli affreschi Seicenteschi che ritraggono scene trompe l’oeil con paesaggi verdeggianti, ghirlande di frutta e beneauguranti conchiglie, sarete ispirati dai suoni e dalle ombre della natura, tra realtà e immaginazione, dal tramonto a mezzanotte.

Come in una fiaba moderna, lunedì 1 luglio dalle ore 20 diventerete parte di un “quadro vivente” dove i cinque sensi – a partire dal gusto - saranno solleticati, nell’ambito della prestigiosa rassegna “Ricordanze di Sapori – Chef Stellati a Castello” proposta da Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Club di Prodotto in collaborazione con Associazione Chef to Chef emiliaromagnacuochi che racchiude i 30 migliori Chef stellati della Regione Emilia Romagna.

A dare avvio alla festa dei 5 sensi saranno i principi del gusto più sopraffino da gran gourmet: 4 chef stellati pluripremiati che – in un evento unico, complice una location esclusiva, grazie all’ospitalità dei Conti René e Stefania von Holstein Pallavicino – proporranno un menù speciale, dove il sale – elemento caratteristico del territorio di Salsomaggiore Terme (PR) ed in particolare del Castello di Scipione per la presenza di storiche saline – sarà un elemento decisivo per la perfetta cottura dei cibi. I cuochi d’eccellenza vi regaleranno un viaggio tra le prelibatezze del Ducato – in un itinerario simbolico di sapori.

Si inizia con l’antipasto a buffet a base di Coppa, pancetta e salame offerti dal Salumificio La Rocca con Culatello di Zibello degli Spigaroli e la “collezione” del Suino nero di Parma dell’Antica corte Pallavicina. Da Reggio Emilia lo chef appassionato e creativo Gianni D’Amato (Il Rigoletto) presenta la Zuppa di pesci cotti e crudi, pomodoro cremoso piacentino; da Sasso Marconi, in provincia di Bologna, la chef immediata e mai scontata Aurora Mazzucchelli (Ristorante Marconi) presenta Ravioli di parmigiano al profumo di lavanda con noce moscata e mandorla; dalla provincia di Parma lo chef Massimo Spigaroli (Antica Corte Pallavicina) ambasciatore del made in Italy enogastronomico nel mondo presenta un piatto reale Filettino di nero di Parma intramezzato di tosone e culatello con la sua cotenna soffiata; sempre da Bologna lo chef ricco di talento e fantasia Marcello Leoni (Ristorante Leoni) alla ricerca di gusti sempre in movimento presenta Zabaione Ghiacciato al whiskey. Tutti i piatti sono accompagnati dai migliori vini del territorio abbinati dal sommelier Paolo Tegoni ed offerti dalle Cantine ed Aziende Vitivinicole del territorio che hanno aderito alla rassegna. Gran finale con il Caffè Musetti. L’acqua ufficiale della rassegna è Acqua Norda.

L'olfatto e l’udito: l’aperitivo verrà servito - se favoriti dal bel tempo - nell’ampio giardino a terrazza da cui godere la vista sui colli circostanti e ammirare dal basso il maniero che si innalza ai piedi della torre circolare, immersi nei suoni e nei profumi della natura. Prima della cena di gala è in carnet una speciale visita guidata al suggestivo Castello – alla presenza dei proprietari. La vista e lo sguardo: Si potrà così ripercorrere la storia più che millenaria del Castello dei Pallavicino, visitandone i saloni arredati e decorati con i preziosi affreschi. Nei saloni dell’Ala Nord recentemente restaurati, sarà possibile scoprire il raro soffitto ligneo quattrocentesco, unico nella Provincia, con i ritratti di Ludovico Pallavicino ed Antonia Secco di Caravaggio, che celebra le vicende araldiche e famigliari dei Pallavicino di Scipione.

Dopo la visita del Maniero, la cena sarà rigorosamente servita a lume di candela sotto il loggiato Seicentesco del Castello, le cui finestre, aperte come quinte sceniche a riquadro di un paesaggio in fuga prospettica, riecheggiano atmosfere da tele rinascimentali, portando gli ospiti ai tempi dei sontuosi e nobili ricevimenti, in un’atmosfera incantata, immersi in una natura, che oggi come allora, ci regala le preziose materie prime su cui si basa la nostra cultura enogastronomica.

“Siamo molto lieti di potere ospitare per il secondo anno consecutivo all’interno del Castello di Scipione questa bellissima iniziativa, con quattro Chefs eccellenti, artisti dell’alta cucina, che con i loro menu hanno interpretato alla perfezione il connubio tra Arte e Natura che caratterizza questo luogo – ha sottolineato il Conte René von Holstein Pallavicino, proprietario del Castello.

In caso di maltempo l’evento si svolge nei saloni del Castello. Il costo di ogni cena, a numero limitato di posti a sedere, è: 100 Euro a persona. Il costo comprende anche la visita guidata al Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino.
Prenotazione obbligatoria. Possibilità di pernottare all’interno del Castello che offre due suites di charme con vista panoramica sul paesaggio collinare e sul borgo.


Per informazioni:
Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Club di Prodotto
Tel: 0521.823221
Tel: 0521.823220
Fax: 0521.822561
Web: www.castellidelducato.it
E-mail: info@castellidelducato.it

La seconda edizione di “Chef Stellati a Castello” prosegue: nel Castello di Rivalta sul tranquillo fiume Trebbia a Rivalta di Gazzola (PC) sontuosa residenza che ospita il Museo del Costume Militare e di Lepanto vi dà appuntamento con le più “Nobili Stelle” lunedì 16 settembre con i grandi chef Filippo Chiappini Dattilo, Giuliana Paragoni, Raffaele Liuzzi, Luigi Sartini; ed il Castello e Rocchetta di Sarmato a Sarmato (PC) di proprietà dei Conti Zanardi Landi, entrato dal 2013 nei Circuito dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza vi farà sognare con “Stelle di pane alla tavola dei Conti” lunedì 7 ottobre con i grandi chef Massimo Spigaroli, Paolo Teverini, Luca Marchini, Riccardo Agostini.

La rassegna realizzata da Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza è in collaborazione con Chef to Chef Emilia Romagna Cuochi, Regione Emilia Romagna - Unione Appennino e Verde, Provincia di Parma, Provincia di Piacenza, Camera di Commercio di Parma e Camera di Commercio di Piacenza, Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione Magnaghi di Salsomaggiore Terme, Istituto Statale di Istruzione Superiore Agraria e Alberghiera G. Raineri-G. Marcora di Piacenza. Partecipano con i loro prodotti sponsorizzando la rassegna Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense, Az. Agricola Marengoni Silvio Lino e Flavio s.s. di Ponte dell’Olio, Cantina Valtidone di Borgonovo Val Tidone, Az. Agricola Fratelli Piacentini Di Piacentini Valentino & C.Snc di Ziano Piacentino, Salumificio La Rocca di Castell’Arquato, Caffè Musetti di Piacenza, Acqua Norda.

Letto 2486 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti