Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Vino

XIII edizione di Nizza è Barbera

DovePiazza Giuseppe Garibaldi, Nizza monferrato (AT) - Foro Boario di Nizza Monferrato

Quandodal 10 maggio 2013 al 12 maggio 2013

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Il weekend di degustazioni sarà aperto dal gemellaggio con l’Enoteca Regionale del Barolo.

Migliaia di enoappassionati, 50 aziende vitivinicole, tre giorni di manifestazione: sono i numeri della tredicesima edizione di Nizza è Barbera. Tutto è pronto, a Nizza Monferrato, per la manifestazione dedicata alla Signora in rosso per eccellenza del Piemonte, organizzata dall’Enoteca Regionale di Nizza e dal Comune di Nizza Monferrato con il supporto della Regione Piemonte, del Consorzio di Tutela dei Vini d’Asti e del Monferrato, della Camera di Commercio di Asti. Da venerdì 10 a domenica 12 maggio il Foro Boario di piazza Garibaldi diverrà l’epicentro di una serie di appuntamenti che trasformeranno la città in un’autentica capitale del vino. A fare gli onori di casa, la Barbera d’Asti Superiore Nizza Docg, che accoglierà alla sua corte le Aziende Vinicole e le Cantine Sociali produttrici di tutte le tipologie piemontesi di Barbera della regione Piemonte.

Come da tradizione, a dare il via alla kermesse sarà l’appuntamento – alle ore 17.00 – con “Barbera&Bicchieri”, la premiazione dei produttori di Barbera d’Asti Docg citati con i Tre Bicchieri sulla guida “Vini d’Italia 2013” edita da Gambero Rosso, segnalati come Grandi Vini sulla guida “Slow Wine 2013” edita da Slow Food e insigniti dei Cinque Grappoli dalla guida “Bibenda 2013”, realizzata dall’Ais, l’Associazione Italiana Sommelier. A seguire, la consegna del Premio Tullio Mussa, a cura della Condotta Slow Food Colline Nicesi. Ospite d’onore di quest’anno, riproponendo la collaudata formula del gemellaggio con altre importanti realtà vinicole, sarà il Barolo, in virtù della collaborazione avviata con l’Enoteca regionale del Barolo, che nella giornata di venerdì proporrà più di 100 etichette del nobile rosso a base nebbiolo. Dalle ore 18.00 alle 21.00 sarà possibile acquistare il carnet per le degustazioni di Barolo (3 etichette a 5 euro, 7 etichette a 10 euro, compreso il calice da degustazione). L’accesso al pubblico chiuderà alle 20.30, per consentire una migliore fruizione dei vini in degustazione presso le isole da meditazione allestite all’interno del Foro Boario.

Alle 19.00, inoltre, scatterà il Barbera Hour, aperitivo presso i locali del Centro storico aderenti, che proporranno cocktail a base Barbera partecipando al concorso per il miglior drink, con una commissione che decreterà il vincitore. A chiudere la serata, lo spettacolo di Ivana Bertoletti “Oltre il buio”, giallo con sfumature rosse, per la rassegna Teatro a Colori, presso il Teatro dell’Oratorio Don Bosco, alle 21.30.

Da sabato, dunque, Nizza è Barbera entrerà nel vivo, e per un intero weekend i wine lovers avranno la possibilità di scoprire i gusti, i sapori e le bellezze paesaggistiche del territorio che rivendica con orgoglio la propria appartenenza al mondo della Barbera. Il cuore della manifestazione sarà il Foro Boario, presso cui dalle 17.00 alle 21.00 saranno in degustazione i vini di 50 produttori delle varie Barbera Docg e della Barbera d’Asti Superiore “Nizza”. A soli 5 euro si potrà acquistare un bicchiere in vetro serigrafato con il logo della manifestazione, per degustare i vini delle 50 aziende partecipanti. Stessa formula anche per la domenica, dalle 10.00 alle 20.00.

Presso il Foro Boario, inoltre, si potrà godere dell’allestimento d’autore realizzato in collaborazione con l’Associazione CRE[AT]IVE, che ha dato vita a un progetto che si pone l’obiettivo di unire “arte” e “territorio”. Distinti e complementari al contempo, questi due elementi, se uniti, divengono fonte di stimolo, di arricchimento sociale e culturale. In questo contesto si sviluppa l’idea alla base di “Bottiglie d’artista”, interpretazioni d’autore (attraverso il coinvolgimento di artisti sia emergenti che affermati provenienti dal panorama artistico italiano e internazionale: Giorgio Conte, Mario De Leo, Giorgio Faletti, Paolo Fresu, Giacomo Ghiazza, Guido Giordano, Marcello Giovannone, Antonio Guarene, Gianluigi Del Pin – Mac, Renato Missaglia, Luigi Piccatto, Yarno Piras) con la bottiglia che diviene una forma totemica, una presenza costante, forte e quasi ingombrante, viste le sue dimensioni di 2.50 metri di altezza.
Anche quest’anno, dalle 19 alle 24 del sabato e dalle 12 alle 22 della domenica, verrà riproposto il sodalizio con l’associazione Streetfood, volta alla ricerca e alla promozione delle tradizioni culturali enogastronomiche e artigianali italiane: un vero e proprio villaggio di cucine e cibi di strada provenienti da varie regioni, dagli arrosticini dall'Abruzzo alle specialità siciliane, dal fritto piemontese alla piada romagnola, dal lampredotto fiorentino con porchetta di Monte San Savino alle olive ripiene da Ascoli, dalla pizza fritta napoletana alle bombette alla brace da Alberobello, solo per citarne alcuni, con un tocco di internazionalità grazie alle specialità messicane, ai dolci della Transilvania, alla paella catalana e alle Jacket Potatoes, specialità londinese a base di patate al vapore condite, riproposta dai titolari del ristorante torinese Poor Manger.

In abbinamento ai vini in degustazione presso il Foro Boario, oltre a quelle di Streetfood, anche le proposte liguri dell’associazione Mare e Mestieri di Laigueglia, le specialità offerte dalla Pro Loco di Nizza Monferrato e – dalle 10 alle 20 di domenica – i mercatini di prodotti agricoli a km zero e provenienti dai presidi Slow Food. Ad impreziosire ulteriormente il programma della giornata di sabato, il “Barbera Party”, notte bianca con festa nei bar e nei locali del centro storico, e negozi ed esercizi commerciali aperti per l’occasione, mentre domenica, alle 17.30, Nizza celebrerà il 400° anniversario dell’Assedio della Città ad opera delle truppe savoiarde dal 12 al 24 maggio 1613, con la rievocazione storica e il corteo di figuranti, armigeri e damigelle per le vie del centro storico cittadino. Alle 20.00, infine, la Cena dell’Assedio chiuderà l’intensa tre giorni.


Per informazioni:
Enoteca Regionale di Nizza Monferrato
Aperta da martedì a domenica 9,30/13 – 15/19,30
Tel: 0141 793350 
Fax: 0141 724683
E-mail: info@enotecanizza.it

Letto 3078 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti