Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Marketing

Assegnati i Premi Grandi Cru d'Italia ai migliori giornalisti e media italiani e internazionali

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Sono stati assegnati nella suggestiva cornice dell’Arena di Verona, i Premi Grandi Cru d’Italia dedicati alle migliori firme e ai migliori media italiani e internazionali, che si occupano di vino. Alla cena di gala hanno partecipato circa 400 giornalisti e operatori nazionali e internazionali, autorità e i soci del Comitato Grandi Cru d’Italia, l’associazione presieduta da Vittorio Frescobaldi (che ha come Past
President, Piero Antinori), che sul modello francese riunisce i 100 produttori di più alta qualità, che da almeno 20 anni producono vini con i più alti rating dall’incrocio di guide e riviste italiane e straniere. Fil rouge della serata è stato il confronto tra Italia e Cina, il mercato più ricco di potenzialità per il futuro del vino italiano. A
esaltare i Grandi Cru, serviti nel corso della cena dai sommelier di AIS Veneto, sono stati infatti i piatti firmati per l’Italia da Enrico e Roberto Cerea, i Tre Stelle Michelin del Ristorante /Da Vittorio/ e per la Cina, dallo chef Guoqing Zhang del ristorante /Bon Wei/ di Milano.

I soci del Comitato Grandi Cru d’Italia hanno premiato come:
- Migliore giornalista italiano, Luciano Ferraro, Capo Redattore Cronache italiane Corriere della Sera / Corriere DiVini
- Migliore giornalista internazionale, il giapponese Isao Miyajima,The Winen Kingdom - Wands - Winart
- Migliore media italiano, Corriere della Sera (il premio è stato ritirato dal Direttore, Ferruccio de Bortoli)
- Migliore media internazionale, Wine Spectator ex aequo La Revue du Vin de France

Nel corso della cena di gala, ripresa integralmente dai canali televisivi Class LIFE, Class CNBC e Class TV MSNBC, in replica nei prossimi giorni, sono intervenuti guest speakers internazionali come: Tim T L Tse (Presidente della più grande cantina della Cina, nel Club esclusivo, The House of Roosevelt, con 2.500 etichette e oltre 25.000 bottiglie) e in collegamento da New York, Antonio Galloni, che hanno espresso i loro diversi punti di vista sull’attuale situazione del vino
italiano e sulle future opportunità dei vari mercati, in particolare di quello cinese. Sono inoltre intervenuti, Guglielmo Miani, Presidente dell’Associazione della Via MonteNapoleone e Giuseppe Sala, CEO Expo 2015 che hanno esposto i programmi per la valorizzazione del vino di qualità durante la vendemmia di ottobre in Via Montenapoleone e durante l’Expo del 2015.

Main Sponsor della serata Intesa Sanpaolo, sempre attiva nel settore agricolo e dei prodotti Made in Italy, con Agriventure. La serata è stata organizzata in collaborazione con Cattolica Assicurazioni. Sponsor tecnico Land Rover. Ai partecipanti alla serata è stato presentato il libro Grandi Cru d’Italia – Best Chinese Chefs, in inglese e in cinese, che presenta i 100 vini dei soci del Comitato abbinati alle ricette dei 10 chefs cinesi più famosi. In collegamento in diretta da Hong Kong è intervenuto Leung Alvin, Chef del Ristorante Bo Innovation, che ha sottolineato ancora una volta il perfetto abbinamento fra i grandi vini italiani e la cucina cinese.


Per informazioni:
Comitato Grandi Cru d'Italia
Tel: +39 02 58 219 947
Fax: +39 02 58 219 461
Mobile: +39 333 62 31 440
Web: www.grandicruditalia.it


Fonte news: Comitato Grandi Cru d'Italia

Letto 3330 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti