Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Eventi > Food

Terra Mia: a tavola con i piatti dello chef contadino Pietro Parisi

Dovevia Trieste 147, Palma campania (NA) - Ristorante Era Ora a Palma Campania

Quandoil 28 febbraio 2013

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Pietro Parisi è ormai definito dalla critica lo chef contadino per il suo forte legame alle tradizioni agricole del proprio territorio, l'agro nolano. Questo angolo della provincia interna di Napoli ha radici profondamente legate all'agricoltura, anche se negli anni del boom economico molti agricoltori hanno abbandonato le campagne per lavorare nel grande stabilimento della Fiat di Pomigliano d'Arco alla ricerca di
impiego sicuro e costante. Tantissime risorse della campagna dell'agro nolano sono andate perdute, molte colture sono state sostituite dalla coltivazione del nocciolo in quanto richiede poca attenzione. Addirittura la viticoltura è del tutto scomparsa necessitando di cure costanti e minuziose. La famiglia di Pietro ha origini contadine e lo chef è fortemente motivato dal ritrovare e far conoscere agli altri la cultura contadina ed i prodotti della terra di Palma Campania, nella speranza di darle nuovo vigore. La sua è una cucina fatta di prodotti poveri, esaltati dalla conoscenza delle tecniche di cucina avanzate e dalla maniacale
selezione dei prodotti utilizzati. Sono prodotti ricercati personalmente presso i contadini e gli artigiani dell'agro nolano, e non solo.

Terra Mia è una serata pensata per trasmettere agli ospiti l'impegno del proprio lavoro, supportato fortemente dall'intera famiglia Parisi, punto di forza nel successo del ristorante Era Ora. La cena è prevista per giovedì 28 febbraio alle ore 20. Il prezzo della cena è di 28€. Per le prenotazioni rivolgersi al numero 3398587591. Il ristorante Era Ora è in via Trieste 147 Palma Campania (NA).

In antipasto i boccaccielli della tradizione di casa Parisi:
Cipolla cotta sotto cenere con pane al formaggio e gambi di prezzemolo
Polenta di granone bianco e saraga con pane alle erbe di campo
Parmigiana di melanzana cotta a vapore con pane di grano Senatore Cappelli.
Gattò di patate gialle con salame palla di Nola e pane alle olive.
In abbinamento: spumante metodo classico CaprettOne di Casa Setaro.

Primo: Sartù napoletano.
In abbinamento: Vesuvio rosso 2010 di Villa Dora.

Secondo: hamburger di vitellone dell’Appennino Centrale con maionese all’arancia e ketchup di San Marzano, patata squadrata e ricotta fritta.
In abbinamento: aglianico dell’Eremo 2007, dell’Eremo dei Camaldoli di Visciano.
Dessert: millefoglie con burro di bufala, crema al latte Nobile e ciliegie
di Bracigliano
In abbinamento grappa di Gelsonero di Villa Dora.

Letto 3356 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti