Warning: mysql_fetch_assoc(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 207

Warning: mysql_free_result(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /www/MW_qPnIayRGG/tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php on line 213
I will survive, di Davide Cocco

Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Marketing > Schiscio è bello

Schiscio è bello

I will survive

di Davide Cocco

Caro amico lettore, prima di iniziare la lettura di questo post fai partire questa canzone.

Si sprecano in questi giorni le previsioni per il 2013 gastro-eno-culinario che ci aspetta. Mai nessuno che parli della comunicazione, e di quello che sarà. Io sono uno di quei privilegiati che riescono e possono guardare la realtà della comunicazione enogastronomica da due punti di vista: da quello dell’ufficio stampa, che è la mia principale attività, e quella di chi scrive di enogastronomia, nel mio caso quasi esclusivamente on line. E queste sono le mie previsioni.

Il 2013 vedrà la fine di qualche altra pubblicazione cartacea. Costi sempre maggiori, vendite in calo e pubblicità ai minimi storici continueranno - ahimè - a falcidiare quel mercato di nicchia che è la stampa enogastronomica. Continuerà anche la silenziosa scomparsa delle rubriche di cibo e vino da quotidiani, settimanali e mensili, come già accaduto in Veneto nel 2012 per tutti i quotidiani del gruppo Espresso. Dall’altro lato del burrone gli editori on line continueranno a faticare a trovare un modello di business sostenibile per internet. Noi tutti guarderemo con curiosità alla probabile trasformazione delle principali testate giornalistiche on line in portali a pagamento, per vedere se quella può essere la via. Anche se nutro dei fortissimi dubbi.

Tripadvisor continuerà a perdere di credibilità. Il fenomeno delle guide dal basso ha dimostrato nel corso degli ultimi anni tutte le sue criticità quando si esce dalla nicchia degli appassionati. A parte la cattiva fede e la faziosità di certi recensori, l’incapacità di rispecchiare i valori reali dei singoli locali stanno mettendo in crisi il sistema, e continueranno a farlo per tutto il 2013. Dal canto loro le guide (vino e ristoranti in primis) cercheranno in questo 2013 di risollevarsi e di reinventarsi per stare al passo con i tempi: maggiore elasticità, dinamicità e precisione.

Aumenteranno i conflitti di interesse: la crisi del giornalismo, dovuto alle cause di cui sopra, provocherà sempre di più un travaso dal mondo del giornalismo a quello dell’ufficio stampa barra pubbliche relazioni. I modelli ibridi, tipo quello del sottoscritto, aumenteranno esponenzialmente, creando dei problemi alle agenzie di stampa già presenti, e trascinandosi ovviamente anche il pericolo di una scarsa trasparenza. Saltando gli schemi e diminuendo gli investimenti, sempre di più ci sarà la tentazione da parte dei giornalisti di parlare dei propri clienti lato agenzia. La marchetta mascherata incombe.

Noi uffici stampa, dal canto nostro, ci impegneremo a smetterla di usare splendida cornice. Lo sostituiremo con magica scenografia.

Buon anno a tutti.

Letto 5751 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Davide Cocco

Davide Cocco

 Sito web
 e-mail

Davide Cocco nasce nel 1974 a Valdagno, all’ombra dello stabilificio Marzotto. È figlio, come molti suoi coetanei, della crisi...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti