Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > News > Food

E' Pino Cuttaia il vincitore del Trofeo Galvanina

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Genio e regolatezza. Per Pino Cuttaia va modificato il celebre assioma che attribuisce fatali zone d’ombra alle menti illuminate da doti superiori. Cuttaia invece è intuizione, talento naturale, estro, invenzione, impegno innestati su solide basi strutturali, su rigore e misura, su una disciplina professionale ed esistenziale che hanno fatto in breve tempo di lui un esempio mirabile per tutto il settore enogastronomico. Il suo ristorante La Madia, a Licata, in provincia di Agrigento, è per il mondo tempio di straordinario culto pagano e lui ambasciatore senza macchia della sua terra e dell’Italia tutta. Impossibile non pensare a lui in un riconoscimento di caratura nazionale che valorizza il meglio del “made in Italy” in cucina. E infatti proprio a Pino Cuttaia sarà consegnato il Trofeo Galvanina quale migliore cuoco 2012, lo scorso anno assegnato a un altro grande della cucina, Gino Angelini. La consegna del premio avverrà domenica 7 ottobre nell’ambito della dodicesima edizione del Festival della Cucina Italiana in programma a Pergola (Pu), quest’anno affiancato alla Fiera del Tartufo Bianco pregiato. Pergola è una cittadina celebre in tutta la penisola per i suoi bronzi dorati (gli unici di epoca romana) e proprio nella prestigiosa location del Museo dei Bronzi avverrà la consegna del premio alle ore 11,00.

Rinnovata la formula del Festival della Cucina - da sempre volto a valorizzare le straordinarietà nascoste dei piccoli centri italiani e purtroppo poco conosciute – che anche quest’anno ha scelto le Marche (lo scorso anno era a Piobbico). La prima novità sta nelle date, ben tre domeniche di ottobre (7-14-21). La seconda nei tanti eventi speciali, collaterali alla 17ª Fiera del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola, mostre mercato del prezioso tubero e di tanti prodotti tipici non solo marchigiani, insieme ai vini soprattutto regionali. Tra i gustosi appuntamenti da non perdere, il ristorante “Marche da Mangiare”, allestito nel centro cittadino e curato dal Presidente dell’Accademia Nazionale Italcuochi sezione Marche, Flavio Cerioni del ristorante Alla Lanterna di Fano, in collaborazione con i ristoratori locali, offrirà al pubblico le specialità tipiche abbinate al tartufo: tagliatelle, riso, frittate e, grande news, il pesce fresco dell’Adriatico.

Sotto i portici del Comune, invece, alcune grandi eccellenze italiane di insaccati, formaggi, vini e sottoli saranno riuniti in salotto di degustazione ad altissimo livello; la piazza Garibaldi di Pergola diventa inoltre Piazza del Gusto con degustazioni di tante proposte gastronomiche, mentre i portici adiacenti ospiteranno le eccellenze enologiche marchigiane con una kermesse curata dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini.

Domenica 14 ottobre nel Museo dei Bronzi Dorati, premio riservato agli studenti degli Istituti alberghieri sul tema “Un panino tutto d’oro”, con la creazione di un “panino gastronomico” a base del profumato tartufo nero di Pergola. Con questo concorso si intende creare una sorta di cibo di strada ad alto valore aggiunto: si tratta della prima competizione di questo genere e soprattutto di una formula che lega un prodotto di nicchia non costoso (solo il bianco tuber magnatum pico raggiunge ogni anno cifre ragguardevoli) ad un ingrediente povero come il panino. E ancora il Museo dei Bronzi Dorati vedrà domenica 21 ottobre l’assegnazione del Premio riservato ai ragazzi delle Scuole Medie locali, per il miglior tema e la migliore ricerca su ciò che individuano di maggior prestigio tra i beni paesaggistici, culturali, architettonici, gastronomici del proprio territorio.


Per informazioni:
Web: www.festivadellacucinaitaliana.it


Fonte news: Agenzia PrimaPagina

Letto 4733 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti