Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in
Pubblicità
Home > Autori > Vino

Ad Asti, per Barbera Meeting 2006

di Luigi Bellucci

MappaArticolo georeferenziato

Si tiene ad Asti e dintorni "allargati" il nono Barbera Meeting, in occasione del 60° anniversario del Consorzio per la tutela dei vini di Asti e del Monferrato. Il periodo scelto quest'anno va dal 13 al 16 giugno 2006. Hanno collaborato: Distretto dei vini Langhe - Roero - Monferrato, Provincia di Asti, Provincia di Alessandria, Regione Piemonte e Cassa di Risparmio di Asti sponsor della manifestazione.

Il Consorzio, come ricorda il Presidente Giovanni Chiarle nel suo discorso di apertura nel corso della cena di gala al Castello di Uviglie, è nato nel 1946 e festeggia proprio in questi giorni il suo 60° compleanno. Le finalità per le quali è nato il Consorzio sono sempre le stesse, mirate alla tutela, valorizzazione e cura degli interessi dei consorziati. Questo significa che il Consorzio opera a 360 gradi per tutelare l'immagine del territorio, promuovere e migliorare la coltivazione della vite e dei vitigni più adatti al tipo di terreno, offrire ai viticultori consulenza e assistenza tecnica riguardo il controllo e la formazione della filiera produttiva, proporre iniziative per incrementare la produzione, il marketing e la commercializzazione dei vini, supervisionare e pianificare la produzione annuale mediante controlli, previsioni e indagini di mercato, vigilare sui nomi dei vini e sul loro utilizzo e su casi di sofisticazioni o frode, informare e assistere i consociati in merito alle norme di legge, valorizzare i vini e diffonderne la conoscenza in Italia e all'estero, gestire e proporre l'eventuale revisione dei disciplinari esistenti, collaborare con le autorità per il loro rispetto, promuovere accordi e collaborazioni con operatori economici, enti, istituzioni e ogni operatore nel grande mondo del vino e della ristorazione in generale.
Il Consorzio quando è nato, appena finita la guerra, era poco più di un'idea di collaborazione tra produttori, per cercare di rinascere in fretta e darsi una mano l'un l'altro, per rimettere in piedi una struttura produttiva e commerciale di tutto rispetto.

Al 60°anniversario il Consorzio conta 127 aziende associate che ruotano attorno al mondo del vino, quindi aziende agricole, vinicole, vitivinicole, cantine sociali e anche imbottigliatori. Rappresenta quasi il 50% della superficie vitata e oltre il 60% della produzione vinicola.
Nel 1946 le denominazioni di origine in Italia erano ancora lontane dal nascere. Si lavorava a tutto campo nel mondo del Barbera, di questo grande vitigno che era il cuore della produzione vinicola di questo territorio, era il vanto degli agricoltori che sacrificavano ogni giornata per ricavare dalle loro viti la miglior Barbera che potevano dare e che sapevano fare.

Con le più recenti denominazioni siamo arrivati a undici disciplinari a denominazione di origine controllata. Le prime due DOC sono nate nel 1970, quando il Consorzio era un giovanotto di 24 anni nel pieno del suo vigore, Barbera d'Asti e Barbera del Monferrato. A queste si sono poi aggiunte le altre nove, a ricordare, volta per volta, tradizione, territorio, passione e dedizione, la Freisa d'Asti, il Dolcetto d'Asti, il Ruchè di Castagnole Monferrato, l'Albugnano, il Cortese dell'Alto Monferrato, la Malvasia di Castelnuovo Don Bosco, il Loazzolo, il Monferrato, il Piemonte.
Ogni volta che una nuova denominazione è nata, il Consorzio ha aggiunto un bel vestito nuovo alla sua collezione, da sfoggiare in tutte le occasioni che lo meritassero.
Per il futuro il Presidente vuole migliorare la diffusione nel mondo del vino, nazionale e internazionale, la grande tradizione vinicola piemontese, quella nata dal lavoro dei nostri avi e sviluppata dalla passione e dalla competenza delle generazioni successive. Per questo chiede il coinvolgimento in prima persona di ogni membro e di ogni operatore, affinché dal confronto e dalla collaborazione di ciascun consociato, dalla preparazione e realizzazione di un programma comune di valorizzazione dei vini da attuare insieme a tutti gli enti e le istituzioni del settore vitivinicolo si crei quella sinergia indispensabile per far crescere ancora questo nostro grande vino.

I protagonisti del Consorzio e della manifestazione sono i vini e le aziende che li producono.
Per raggiungere questo ambizioso obiettivo si è lavorato per radunare 19 giornalisti, quattro della stampa nazionale e quindici di quella internazionale, da nove nazioni e tre continenti diversi.
Il loro compito è quello di vivere intensamente per quattro giornate all'interno di questo territorio, conoscerlo a fondo e conoscere a fondo i vini. Sono stati proposti all'assaggio 202 "Barbera" di 136 aziende in una degustazione "alla cieca". I vini sono stati raggruppati per tipologia (Barbera e Barbera Superiore) e per anno, dai più giovani del 2005 ai più maturi del 2000. Dalla degustazione comparata delle quattro DOC Barbera nasce una graduatoria personale, una valutazione di massima delle tipologie, una valorizzazione del territorio che ha consentito di produrre i vini migliori, indicazioni di correzione del tiro per quelle aziende che sono state più sfortunate in alcuni anni della produzione.

Obiettivo finale di questi incontri è dare al mondo del vino e della ristorazione mondiale un'immagine globale del Barbera e della sua identità, che racconti gli sforzi fatti e i progressi raggiunti, attraverso la carta stampata e quella telematica. Oltre alle quattro giornate di assaggi sono previsti incontri con i produttori nelle fresche cantine del castello di Uviglie per allargare la conoscenza anche agli altri vitigni e week-end dedicati a una maratona di 24 ore sul territorio.
Tutte queste iniziative dimostrano che il mondo del Barbera è strettamente legato alla tradizione per sostanza e qualità, ma pronto ad innovare con il coinvolgimento dell'informazione mondiale per una sua efficace diffusione e promozione.

Il Presidente Chiarle ha presentato il programma del Meeting la sera del 14 Giugno nel Ristorante "Ai Cavalieri del Monferrato", all'interno del caratteristico e suggestivo Castello di Uviglie di Rosignano Monferrato, nel corso della cena con i produttori, i giornalisti e le personalità intervenute. Dopo il Presidente hanno preso la parole per pochi minuti i rappresentanti delle strutture pubbliche presenti, Cassa di Risparmio di Asti, Provincia di Asti, Provincia di Alessandria
Con il ricordo di Paolo Conte che parla di "noi che stiamo in fondo alla campagna" si sottolinea la certezza che questo territorio e le sue colline sono unici e non riproducibili in nessun altra parte del mondo e si dà il via alla cena, che prevede piatti tipici accompagnati dai vini dei produttori presenti.


Alcuni dati sul Consorzio e la sua storia

Il Consorzio è nato nel 1946 come Consorzio Vini Tipici e tutelava tutti i vini del Piemonte. Negli anni settanta nasce il Consorzio di Tutela Vini d'Asti e del Monferrato, più ristretto come territorio, ma in grado di garantire un controllo più adeguato, sia sulle coltivazioni, sia sulle lavorazioni finali. Nel 1989, per volontà del Consorzio, è stata istituita l'Associazione denominata l'Asta del Barbera d'Asti "Vigneti Storici", che ogni anno cura la vendita all'asta delle migliori partite di Barbera d'Asti, prodotte nella vendemmia dell'annata precedente. Il ricavato dell'asta è devoluto in beneficenza.

L'Assemblea annuale dei Soci nel maggio 2005 ha eletto Presidente del Consorzio Giovanni Chiarle per il triennio 2005-2007. Chiarle, enologo, dirige dal 1993 la Cantina di Nizza Monferrato e dal 1999 ha coadiuvato, come vicepresidente, il suo predecessore, Luigi Mezzani. Direttore del Consorzio è Patrizia Barreri. Attualmente, il Consorzio incamera oltre 125 aziende consorziate e tutela la maggior parte delle denominazioni "Terre d'Asti e del Monferrato".
Le adesioni all'Ente sono costituite da viticoltori, vinificatori e imbottigliatori e l'attività prevalente consiste nella verifica delle aziende associate, per garantire origine e qualità del prodotto.

Tramite una convenzione con la Camera di Commercio d'Asti, il Consorzio cura la gestione diretta di certificazioni DOC; i vini, a garanzia della loro qualità e quantità, sono sottoposti ad una verifica aggiuntiva - seguita dalle Aziende Produttrici - che, oltre all'analisi chimica, prevede una degustazione suppletiva, eseguita da una Commissione d'esperti. Astigiano e Monferrato sono ormai conosciuti in tutto il mondo per i loro grandi vini. In queste colline operano oltre 15.000 aziende di vignaioli e 150 imprese che vinificano ed imbottigliano ogni anno un milione d'ettolitri di vino, di cui la metà a denominazione d'origine controllata. La Sede del Consorzio è ad Asti, in Via Morelli 15 / Tel. 0141 - 59 89 98 / Fax 0141 - 59 89 84.


Lista dei produttori per Azienda

Accornero Giulio e Figli Vignale M.to
Agricola Sulin Grazzano Badoglio
Antica Contea di Castelvero Castel Boglione
Ascheri Bra
Barale F.lli Barolo
Baravalle Calamandrana
Batasiolo La Morra
Bava Cocconato
Bersano Nlzza M.to
Bersano Cavalier Dario San Marzano Oliveto
Bianco Maurizio Costigliole d'Asti
Baveri Luigi Costa Vescovato
Braida Rocchetta Tanaro
Brezza Giacomo e Figli Barolo
Bric Cenciurio Barolo
Bricco Mondalino Vignale M to
Buganza Renato Piobesi d'Alba
Canato Marco Vignale M.to
Cantamessa Giorgio Casorzo
Cantina Alice Bel Colle Alice Bel Colle
Cantina di Nizza Nizza M.to
Cantina Maranzana Maranzana
Cantina Santevasio Nizza M.to
Cantina Sociale Barbera dei Sei Castelli Agllano Terme
Cantina Sociale di Mombaruzzo Mombaruzzo
Cantina Sociale di Mombercelll Mombercelli
Cantina Sociale Vinchio e Vaglio Serra Vinchio
Cantina Terre di Vignale Vignale M.to
Cantina Viticoltori del Monferrato Cerrina
Cantine Post dal Vin Rocchetta Tanaro
Cantine Sant Agata Scurzolengo
Cantine Valpane Ozzano M.to
Carussin San Marzano Oliveto
Casalone Lu Monferrato
Cascina Ballarin La Morra
Cascina Castlet Costigliole d'Asti
Cascina Chicco Canale
Cascina Garitina Castel Boglione
Cascina Gilli Castelnuovo Don Bosco
Cascina La Barbatella Nizza M.to
Cascina Lo Zoccolaio Barolo
Cascina Marcantonio Acqui Terme
Casetta F.lli Vezza d'Alba
Castello di Nelve Neive
Caudrina Castiglione Tlnella
Cattaneo Adorno Gabiano M.to
Cave di Moleto Ottiglio
Cerutti Cassinasco
Colle Manora Quargnento
Coppo Canelli
Cossetti Clemente e Figli Castelnuovo Belbo
Costa dei Platani Acqui Terme
Costa di Bussia Tenuta Arnulfo Monforte d'Alba
Costa Olmo Vinchio
Crivelli Cast Agnole M.to
Da Milano Barolo
Dezzani F.lli Cocconato
Elvio Cogno Novello
Erede di Chiappone Armando Nizza M.to
Ferraris Luca Castagnole M.to
Fontanafredda Serralunga d'Alba
Fracassi Umberto Cherasco
Gazzi Antonia Nizza M.to
Ghignone Nizza M.to
Giacosa F.lli Neive
Gozzelino Sergio Costigliole d'Asti
Guasti Clemente Nlzza M.to
Icardi Castiglione Tinella
Il Mongetto Vignale M.to
Il Vino dei Padri Monale
Isabella Murisengo
Ivaldi Dario Nlzza M.to
La Casaccia Cella Monte
La Colombera Vho di Tortona
La Contea Neive
La Ghersa Moasca
La Gironda Nizza M.to
La Guardia Morsasco
La Scamuzza Vignale M.to
La Spinosa Alta Ottiglio
L'alegra Settime
Malgrà Mombaruzzo
Malvira' Canale
Marchesi Alfieri San Martino Alfieri
Marenco Strevi
Mariotto Claudio Tortona
Mgm Mondo del Vino Priocca
Michele Chiarlo Calamandrana
Monchiero Carbone Canale
Morando Silvio Vignale M.to
Mutti Dino Sarezzano
Negro Angelo e Figli Monteu Roero
Noceto Michelotti Castel Boglione
Oddero Poderi e Cantine La Morra
Olivetta Castelletto Merli
Parusso Armando Monforte d'Alba
Pavese Livio Treville
Pavia Agostino Agliano Terme
Pico Maccario Mombaruzzo
Poggio Paolo Brignano F.
Pomodolce Montemarzino
Porello Marco Canale
Prunotto Alba
Rabino Marco Montaldo Scarampi
Rappellino Dario Grazzano Badoglio
Ricci Costa Vescovato
Rinaldi Pietro Alba
Rivetto dal 1902 Sinio
Scarzello Giorgio Barolo
Scrimaglio Nizza M.to
Tenuta dell'Arbiola San Marzano Oliveto
Tenuta Garetto Agliano Terme
Tenuta Grillo Gamalero
Tenuta I Quaranta Ricaldone
Tenuta La Fiammenga Penango
Tenuta La Tenaglia Serralunga di Crea
Tenuta Olim Bauda Incisa Scapaccino
Tenuta Rocca Monforte d'Alba
Tenuta San Mauro Castagnole delle Lanze
Tenuta San Rocco Conzano
Tenute dei Vallarino San Marzano Oliveto
Terre da Vino Barolo
Terre dei Santi Castelnuovo Don Bosco
Terre del Barolo Castiglione Falletto
Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Gresy Barbaresco
Terralba Tortona
Valli Unite Costa Vescovato
Vecchia Cantina Sociale di Alice Bel Colle e Sessame d'Asti Alice Bel Colle
Vellano Pierino Camino
Vicara Treville
Vietti Castiglione Falletto
Vigne Regali Strevi
Vigne Uniche di Alfiero Boffa San Marzano Oliveto
Vigneti Massa Monleale
Villa Fiorita Castello di Annone
Villa Giada Canelli


Lista dei produttori per località:

Acqui Terme Cascina Marcantonio
Acqui Terme Costa dei Platani
Agliano Terme Pavia Agostino
Agliano Terme Tenuta Garetto
Agllano Terme Cantina Sociale Barbera dei Sei Castelli
Alba Prunotto
Alba Rinaldi Pietro
Alice Bel Colle Cantina Alice Bel Colle
Alice Bel Colle Vecchia Cantina Sociale di Alice Bel Colle e Sessame d'Asti
Barbaresco Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Gresy
Barolo Barale F.lli
Barolo Brezza Giacomo e Figli
Barolo Bric Cenciurio
Barolo Cascina Lo Zoccolaio
Barolo Da Milano
Barolo Scarzello Giorgio
Barolo Terre da Vino
Bra Ascheri
Brignano F. Poggio Paolo
Calamandrana Baravalle
Calamandrana Michele Chiarlo
Camino Vellano Pierino
Canale Cascina Chicco
Canale Malvira'
Canale Monchiero Carbone
Canale Porello Marco
Canelli Coppo
Canelli Villa Giada
Casorzo Cantamessa Giorgio
Cassinasco Cerutti
Cast Agnole M.to Crivelli
Castagnole delle Lanze Tenuta San Mauro
Castagnole M.to Ferraris Luca
Castel Boglione Antica Contea di Castelvero
Castel Boglione Cascina Garitina
Castel Boglione Noceto Michelotti
Castelletto Merli Olivetta
Castello di Annone Villa Fiorita
Castelnuovo Belbo Cossetti Clemente e Figli
Castelnuovo Don Bosco Cascina Gilli
Castelnuovo Don Bosco Terre dei Santi
Castiglione Falletto Terre del Barolo
Castiglione Falletto Vietti
Castiglione Tinella Icardi
Castiglione Tlnella Caudrina
Cella Monte La Casaccia
Cerrina Cantina Viticoltori del Monferrato
Cherasco Fracassi Umberto
Cocconato Bava
Cocconato Dezzani F.lli
Conzano Tenuta San Rocco
Costa Vescovato Baveri Luigi
Costa Vescovato Ricci
Costa Vescovato Valli Unite
Costigliole d'Asti Bianco Maurizio
Costigliole d'Asti Cascina Castlet
Costigliole d'Asti Gozzelino Sergio
Gabiano M.to Cattaneo Adorno
Gamalero Tenuta Grillo
Grazzano Badoglio Agricola Sulin
Grazzano Badoglio Rappellino Dario
Incisa Scapaccino Tenuta Olim Bauda
La Morra Batasiolo
La Morra Cascina Ballarin
La Morra Oddero Poderi e Cantine
Lu Monferrato Casalone
Maranzana Cantina Maranzana
Moasca La Ghersa
Mombaruzzo Cantina Sociale di Mombaruzzo
Mombaruzzo Malgrà
Mombaruzzo Pico Maccario
Mombercelli Cantina Sociale di Mombercelll
Monale Il Vino dei Padri
Monforte d'Alba Costa di Bussia Tenuta Arnulfo
Monforte d'Alba Parusso Armando
Monforte d'Alba Tenuta Rocca
Monleale Vigneti Massa
Montaldo Scarampi Rabino Marco
Montemarzino Pomodolce
Monteu Roero Negro Angelo e Figli
Morsasco La Guardia
Murisengo Isabella
Neive Castello di Nelve
Neive Giacosa F.lli
Neive La Contea
Nizza M.to Cantina di Nizza
Nizza M.to Cantina Santevasio
Nizza M.to Erede di Chiappone Armando
Nizza M.to Gazzi Antonia
Nizza M.to Ghignone
Nizza M.to La Gironda
Nizza M.to Scrimaglio
Nizza M.to Cascina La Barbatella
Nlzza M.to Bersano
Nlzza M.to Guasti Clemente
Nlzza M.to Ivaldi Dario
Novello Elvio Cogno
Ottiglio Cave di Moleto
Ottiglio La Spinosa Alta
Ozzano M.to Cantine Valpane
Penango Tenuta La Fiammenga
Piobesi d'Alba Buganza Renato
Priocca Mgm Mondo del Vino
Quargnento Colle Manora
Ricaldone Tenuta I Quaranta
Rocchetta Tanaro Braida
Rocchetta Tanaro Cantine Post dal Vin
San Martino Alfieri Marchesi Alfieri
San Marzano Oliveto Bersano Cavalier Dario
San Marzano Oliveto Carussin
San Marzano Oliveto Tenuta dell'Arbiola
San Marzano Oliveto Tenute dei Vallarino
San Marzano Oliveto Vigne Uniche di Alfiero Boffa
Sarezzano Mutti Dino
Scurzolengo Cantine Sant Agata
Serralunga d'Alba Fontanafredda
Serralunga di Crea Tenuta La Tenaglia
Settime L'alegra
Sinio Rivetto dal 1902
Strevi Marenco
Strevi Vigne Regali
Tortona Mariotto Claudio
Tortona Terralba
Treville Pavese Livio
Treville Vicara
Vezza d'Alba Casetta F.lli
Vho di Tortona La Colombera
Vignale M to Bricco Mondalino
Vignale M.to Accornero Giulio e Figli
Vignale M.to Canato Marco
Vignale M.to Cantina Terre di Vignale
Vignale M.to Il Mongetto
Vignale M.to La Scamuzza
Vignale M.to Morando Silvio
Vinchio Cantina Sociale Vinchio e Vaglio Serra
Vinchio Costa Olmo

Letto 8009 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
PUBBLICITÀ

Luigi Bellucci

Luigi Bellucci


 e-mail

Sono nato in una torre malatestiana del 1350 sulle primissime colline del Montefeltro romagnolo. Forse per questo mi ha sempre...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ

Ultimi Commenti